Varese ritrova la vittoria, stesa Pistoia grazie a un decisivo Johnson.

dominique johnson, varese, 2017-02-05

Nel posticipo del lunedì della 5° giornata di ritorno, l’Openjobmetis Varese batte la The Flexx Pistoia 75-70 trovando due punti fondamentali per la corsa salvezza rispondendo presente alle vittorie di Pesaro e Cremona. Un match sempre condotto dalla squadra di Caja per i primi tre quarti, pur con qualche patema, con Moore unico baluardo dei toscani a sorprendere dalla lunga i padroni di casa. Poi nell’ultimo periodo, veemente reazione di Pistoia che trascinata dalle fiammate di Petteway e dall’energia di Lombardi ha fatto tremare le gambe dei tifosi varesini per il – 4 a 1’22”. Ci ha pensato Johnson nella successiva azione con la tripla a spegnere ogni speranza dei toscani e a far esultare il pubblico del PALA2A. Per Varese mvp della serata per l’appunto Dominique Johnson, decisivo nel finale e autore di 23 punti, buona la regia di Maynor con 9 punti+7 rimbalzi+7 assist e indispensabili la coppia di lunghi Anosike (10+15) e Pelle (9+7). Per la The Flexx non basta la serata di Ronald Moore, 21 punti+6+4, 13+7 per Crosariol. Nella prossima giornata Pistoia sarà impegnata a Sassari contro il Banco di Sardegna, mentre Varese sarà ad Avellino a giocare contro la Sidigas.

CRONACA_ Mani fredde per le due squadre in avvio con un 2/16 al tiro complessivo dopo 5′, 4-2 per Varese. I padroni di casa grazie al lavoro sporco di Anosike sotto le plance comandano 9-4 al 7′, Pistoia ricuce con Moore e Crosariol (10-9 al 9′), poi break finale dei padroni di casa grazie alla tripla di Kangur, il canestro di Moore chiude un primo quarto a basse percentuali sul 15-11 per i padroni di casa. A inizio secondo periodo Varese scappa sul +10 grazie al dinamismo di Pelle e i canestri di Eyenga e Kangur, 23-13 al 13′, time-out Esposito. Un ispirato Cavaliero porta Varese sul +14 (29-15 al 15′), Pistoia è solo Moore in attacco che con due triple consecutive riduce il gap (31-21 al 18′), Maynor e Johnson riportano il +12 alla compagine lombarda, di Crosariol gli ultimi due punti del primo tempo. 35-25 all’intervallo a favore dell’Openjobmetis.
Si rientra dagli spogliatoi, Maynor e Johnson partono col piede giusto dando a Varese il +13, 40-27, ma arriva il break di Pistoia firmato da Moore con due triple di fila e la schiacciata di Crosariol, 40-35 dopo 24′, time-out Caja. Varese risponde con la schiacciata in contropiede di Johnson a iniziare un contro-break di 9-1, 49-36 al 26′, Esposito chiama minuto di sospensione. Pelle è garanzia di punti grazie a diversi viaggi in lunetta (54-42 al 29′), Pistoia cerca di reagire grazie ad azioni in contropiede, Lombardi firma il 54-46, Maynor e ½ ai liberi di Boothe chiudono il terzo quarto sul 56-47 a favore di Varese. Ultimo quarto. Magro e Moore portano nuovamente i viaggianti sul -8 a 7’06” dalla fine. Caja decide di mandare in campo a 6’29” dalla fine Bulleri per dare ordine in regia. Petteway con il primo canestro della partita, una bomba, piazza il -7 (61-54 a 5’42”), poi Bulleri e Johnson riportano la doppia cifra di vantaggio a Varese, +11 a 4’02” dal termine, 65-54, time-out Pistoia. Pistoia non molla la presa: break toscano con Crosariol, Lombardi e Petteway che riapre completamente il match e mette paura al pubblico di Masnago, l’ala italiana sbaglia il libero del gioco da tre punti, 68-64 a 1’22”. Con la partita in bilico è Dominique Johnson a piazzare la tripla della liberazione con la palla che gira ripetutamente dentro al ferro, 71-64 a 58” dalla fine, poi è Anosike con un canestro solitario a dare l’ipoteca di vittoria per il 73-66 a 40”29 dalla fine, time-out Esposito. I canestri di Okereafor inframezzati dai liberi di Johnson chiudono il match. Finisce 75-70.

MVP BasketItaly.it: Dominique Johnson.

Openjobmetis Varese – The Flexx Pistoia 75-70 (15-11; 35-25; 56-47)

Varese: Johnson 23, Anosike 10, Maynor 9, Avramovic, Pelle 9, Bulleri 2, De Vita n.e, Cavaliero 6, Kangur 8, Canavesi n.e, Ferrero 4, Eyenga 4. All. Attilio Caja.

Pistoia: Petteway 6, Okereafor 8, Antonutti, Solazzi n.e, Lombardi 7, Crosariol 13, Magro 4, Roberts 6, Moore 21, Boothe 5. All. Vincenzo Esposito.

Arbitri: Roberto Begnis, Michele Rossi e Beniamino Manuel Attard.

BasketItaly.it – Riproduzione riservata