Vanoli Braga, tra partenze e “possibili” arrivi

Per un General Manager che va, uno che viene; dopo il buco lasciato dalle dimissioni di Flavio Portaluppi, la dirigenza della Guerino Vanoli, sembra aver individuato in Antonello Riva il sostituto ideale per rimpiazzare il Lupo. “Nembo Kid”, dopo l’esperienza alla Lottomatica Roma, ha lasciato il club capitolino e la Vanoli Braga, ha subito mosso le sue pedine per ingaggiare Antonello Riva, affidandogli il compito di costruire la squadra che andrà ad affrontare il campionato 2012/2103.
Sul fronte mercato, invece, molto calda la pista che porta al giocatore di Ostuni, il playmaker Aaron Johnson. Il nativo di Chicago, nell’ultima stagione in maglia Domotecnica, sembra il principla indiziato a ricoprire il ruolo di “cervello” della squadra, andando a coprire il vuoto lasciato dalla partenza di Tabu: le cifre della sua ultima annata, in Legadue, parlano per lui: 14.1 punti di media (53% da due e 31% da tre), saliti a 22.3 nei play off, 2.5 rimbalzi e 4.6 assist. Giocatore molto duttile sia in fase difensiva, sia in quella offensiva; dotato di buona visione di gioco, ottima velocità; altra dote di Johnson, la grande atleticità, che lo rende giocatore imprevedibile e difficilmente marcabile dai pari ruolo.