Ufficiale il rinnovo di Marquez Haynes a Venezia

marquez haynes reyer venezia 2017-02-23

L’Umana Reyer Venezia ha il piacere di comunicare che Marquez Haynes vestirà anche la prossima stagione la maglia della prima squadra maschile nel campionato di Serie A e nella Basketball Champions League. Il trentenne di Irving (Texas), in possesso di passaporto georgiano, ha sottoscritto il prolungamento del contratto con l’Umana Reyer con cui è stato protagonista della fantastica annata 2016/2017 con la conquista dello scudetto e delle Final Four di Tenerife.

Nell’ultima annata, Haynes ha giocato 46 incontri di Serie A, tra regular season e playoff, a 12 punti (high 28 in regular season e 31 nei playoff) e 3,2 assist di media (tirando complessivamente dal campo con il 44,8% e il 39,4% da 3: percentuali che sono andate in crescendo, avendo Haynes tirato nei playoff col 50% da 2 e il 41,2% da 3). Inoltre, è sceso in campo con la maglia orogranata in 22 match di Basketball Champions League, dove ha tenuto una media di 9,4 punti e 4 assist per gara. Con la presenza in Final Eight di Coppa Italia sono 69 le partite disputate con l’Umana Reyer Venezia da Marquez Haynes: non ne ha saltata neanche una!

Le parole di Marquez: “Sono felice ed orgoglioso di aver fatto parte della squadra che ha riportato il tricolore a Venezia dopo 74 anni. Insieme a società e staff abbiamo lavorato tanto con intensità, spirito di squadra e di sacrificio. Credo che tutti abbiano percepito la forza del nostro gruppo che è stato il valore aggiunto della nostra squadra.

Voglio ringraziare la società per aver scelto di puntare ancora su di me, posso assicurare che da parte mia ci sarà sempre la stessa fame e voglia di aiutare la squadra. Sono dispiaciuto di non essere potuto rimanere a Venezia per la festa scudetto. Il prossimo anno torneremo in campo con tutto l’entusiasmo di questa meravigliosa stagione e spero che avremo modo di toglierci ancora grandi soddisfazioni.

Infine, ma non meno importante, volevo ringraziare tutti i tifosi che non hanno mai fatto mancare il loro supporto e ci hanno aiutati a raggiungere scudetto e Final Four di Champions. E’ stata un’annata meravigliosa, non vedo l’ora di ricominciare con la stessa voglia, passione e fame di prima: Venezia è diventata la mia seconda casa… ho già voglia di riabbracciarvi tutti!”