UFFICIALE – Rasic è il play di Siena. Lawal completa il quintetto di Roma

Le squadre di serie A continunano a lavorare sotto un caldo asfissiante per mettere a posto gli ultimi tasselli in vista della prossima stagione. Nel mare di ufficializzazioni arrivate in data odierna degne di nota sono sicuramente la firma del play/guardia Aleksandar Rasic al MontePaschi Siena e di Gani Lawal a Roma (come anticipato ieri dalla nostra redazione, Clicca Qui).

Aleksandar Rasic è nato a Sabac (SEM) il 16 marzo 1984. E’ cresciuto cestisticamente nelle giovanili dell’FMP Zeleznik Belgrado, ma la prima squadra da professionista è stata il Borac Cacak, dove resta per un anno e mezzo, dal 2003, fino a metà della stagione 2004/05, quando si trasferisce al Reflex Belgrado. Le due stagioni successive le disputa con la maglia dell’FMP Zeleznik Belgrado, giocando anche l’Uleb Cup, dove nella prima stagione gioca 11 partite chiudendo con 4.8 punti di media, mentre nella seconda 16 partite a 10.8 di media, prima di trasferirsi per il finale di stagione all’Efes Pilsen Istanbul. Nell’estate del 2007 firma con la Dinamo Mosca, dove resta però soltanto un paio di mesi, prima di trasferirsi, a Novembre 2007, all’Alba Berlino. L’anno dopo torna in patria e si accorda con il Partizan Belgrado, con cui gioca anche l’Eurolega (18 partite con 7,1 di media), stesse cifre più o meno che riesce a mantenere anche nella stagione successiva, sempre al Partizan.

Nell’estate del 2010 si trasferisce invece in Turchia al Trabzonspor, dove però rimane solo qualche mese, prima di passare al Lietuvos Rytas, in Lituania (gioca in Eurolega 11 partite con 5.3 di media), la squadra con la quale ha giocato anche l’ultimo campionato, chiudendo con 6,9 punti di media nella Lega lituana.

Gani Oladimeji Lawal, invece, nato a College Park il 7 novembre 1988, è un centro di 205 cm per 106 kg che va a chiudere il roster a disposizione di coach Marco Calvani. Vanta una vasta esperienza internazionale nonostante la giovane età ed arriva nella Capitale dopo una stagione conclusa con i francesi del Roanne.

Queste le parole del gm Nicola Alberani: «Lawal è un giocatore giovane ma di grande prospettiva. È un ragazzo molto dotato atleticamente e sa riempire l’area in attacco e in difesa. E’ un centro dinamico e mobile, proprio quello che cercavamo. Speriamo arrivi in fretta così da dargli modo di ambientarsi e far vedere di cosa è capace. Con questo arrivo abbiamo praticamente completato il roster e dalla prossima settimana dovremo trovare la chimica giusta per affrontare una stagione che per la Virtus è assai importante per riconquistare tifosi e appassionati».
Questo il commento del tecnico Marco Calvani: «E’ uno di quegli elementi che volevamo prendere, con esperienza europea e conoscenza del gioco. Pensiamo che sia un giocatore che ci darà copertura in area e atletismo, come ha fatto l’anno scorso Varnado, bravo a intimidire gli avversari. Gani dal punto di vista offensivo ha anche qualità per essere riferimento per gli esterni. Ha il giusto mix attacco e difesa che ci garantisce quello che cercavamo».

Consulta la nostra Guida al Mercato 2012 per restare sempre aggiornato sugli ultimi movimenti di mercato delle squadre di Serie A.