Ufficiale. Giulio Gazzotti torna alla Vanoli Cremona

giulio gazzotti 2017-07-23La Vanoli Basket Cremona comunica di aver raggiunto un accordo fino al 30 giugno 2019 con la 25enne ala di 202 cm per 104 kg Giulio Gazzotti, nelle ultime due stagioni alla Vuelle Pesaro ma nella stagione 2014/2015 già in forza alla Vanoli conquistando il primo storico accesso alle Final Eight di Coppa Italia. Gazzotti vestirà la maglia numero 6 della Vanoli.

Nato a Bologna il 23 settembre 1991, Gazzotti è un prodotto del settore giovanile della Virtus Bologna, con cui vince gli scudetti Under 17 e Under 19, entra a far parte della Nazionale Under 20 e fa il suo esordio in Serie A nella stagione 2009/2010. Nell’annata 2010/2011 vive la sua prima vera esperienza a livello senior nel Gira Ozzano in A dilettanti, viaggiando a 7.4 punti e 4.4 rimbalzi di media in 26 gare, cifre che migliora nella stagione seguente a Latina, con 8.1 punti e 4.7 rimbalzi di media in 28 gare.

Nella stagione 2012/2013 si divide tra Lucca e Ferrara, sempre in Divisione Nazionale A: con gli estensi trova più spazio e in 18 gare viaggia a 8.2 punti e 4.8 rimbalzi di media. Nel 2013 torna alla Virtus Bologna e vive l’esperienza con la Nazionale Sperimentale, nella stagione 2014/2015 veste la maglia della Vanoli Cremona con 2.1 punti e 1.6 rimbalzi di media in 30 gare. Nelle ultime due stagioni è stato invece alla Victoria Libertas Pesaro, di cui è stato capitano nell’ultimo campionato, centrando due volte la salvezza con i biancorossi.

ANDREA CONTI – “Siamo tutti molto contenti del ritorno di Giulio, un ragazzo che porta con sè carica agonistica e grande energia, qualità imprescindibili nella rotazione dei lunghi. Vogliamo giocatori motivati, e sin dal primo approccio Giulio ha mostrato grandi motivazioni e attaccamento al nostro club, fattori particolarmente graditi anche a coach Sacchetti”.

GIULIO GAZZOTTI – “Dopo le due annate a Pesaro, belle e intense, la mia avventura lì era finita. Avevo qualche opportunità ma quando ho saputo che c’era la possibilità di tornare a Cremona ho subito espresso la volontà di tornarci! Per me quello di tre anni fa è stato un anno speciale e, anche se sono cambiate tante cose, sono felice di riabbracciare una società e un pubblico ai quali sono molto legato. Mi hanno già scritto tante persone da Cremona e questo mi fa un immenso piacere. Non vedo l’ora di iniziare una seconda avventura in maglia Vanoli e mettermi a servizio di coach Meo Sacchetti”.

Ufficio stampa
Vanoli Basket