UFFICIALE: Brunner firma con Reggio Emilia

Pallacanestro Reggiana comunica di aver raggiunto un accordo con l’atleta Greg Brunner.

Ala di 201 cm, nato il 15 giugno 1983 a Charles City (Usa) ma di passaporto svizzero, Brunner ha siglato con il club biancorosso un contratto per una stagione sportiva, con un’opzione sulla seconda a favore del club.

Greg Brunner è cresciuto negli Iowa Hawkeyes, squadra dell’Università dell’Iowa, dove milita dal 2002 al 2006. Nella stagione 2006/2007 viene ingaggiato dai belgi del RBC Verviers-Pepinster e l’anno successivo passa al Telindus Ostenda vincendo il campionato nazionale e disputando anche l’ULEB Cup.

Dopo due stagioni nella prima divisione belga approda nella Serie A italiana: dopo una parentesi nella lega israeliana all’ Ironi Nahariya, il 5 dicembre 2008 infatti viene ingaggiato dall’Angelico Biella, chiudendo la stagione con 9.3 punti e 4.6 rimbalzi di media.

Nel 2009 passa a Montegranaro dove, con una media di 8.3 rimbalzi a gara, è il 2° miglior rimbalzista della Lega. Nel 2010 viene ingaggiato da Treviso dove chiude la stagione con 7.6 punti e 5.8 rimbalzi di media in 33 partite di campionato, mentre registra 7.7 punti di media con anche 6.4 rimbalzi in 18 incontri di Eurocup, dove raggiunge le Final Four. Nella stagione sportiva 2011/2012 veste la maglia di Montegranaro sino al 12 gennaio 2012 quando viene ceduto alla Bennet Cantù; Brunner totalizza in 37 gare 22.8 minuti di utilizzo a gara e una media punti di 9.8 a gara, 6.7 rimbalzi ed una percentuale al tiro del 61.5%. Con la stessa Cantù ha giocato 6 partite di Top 16 di Euroleague, totalizzando una media di 4,2 punti e 2,5 rimbalzi; la sua miglior partita è stata quella contro il FC Barcelona Regal dove ha realizzato 8 punti e 7 rimbalzi.

“Siamo molto felici di questo nuovo arrivo – ha dichiarato il Direttore Sportivo Alessandro Frosini – Nonostante la sua altezza sia solo 201 cm, Brunner gioca nel ruolo di 5, ma la sua di grande energia fisica e la voglia di buttarsi su tutti i palloni lo fanno primeggiare anche contro avversari più grandi di lui. Siamo sicuri che sarà un valido aiuto per la nuova squadra e che si sposerà molto bene nel ruolo di 5 con Riccardo Cervi”.