Una tripla clamorosa di Moore ferma la rimonta di Varese, i due punti vanno a Pesaro

La VL Pesaro riesce ad avere la meglio sulla Openjobmetis Varese al termine di una partita dai due volti, decisa nel finale da una tripla clamorosa di Moore. Se per quasi 3 periodi gli ospiti hanno faticato enormemente in attacco e nelle percentuali di tiro, permettendo a Pesaro di prendere il vantaggio e il comando della gara, a partire dalla fine del terzo quarto Varese ha ritrovato il feeling con il canestro e ha dato il via alla rimonta. Le energie di Okoye e i canestri nel finale di Wells e Avramovic non sono però bastati per prendersi i due punti, Omogbo e Moore hanno guidato i compagni sia nello scappare avanti che nel tenersi stretta la vittoria nel finale. Leka può così festeggiare per i 2 punti in classifica, raggiungendo proprio Caja a 3 vittorie stagionali.

CRONACA

Avvio equilibrato con la sfida Omogbo-Pelle che si accende vicino a canestro, sono comunque diversi gli errori e il punteggio è alla pari per 5 minuti. Poi Pesaro mette a segno un minibreak con i canestri di Monaldi e Moore, fissando il punteggio di fine primo quarto sul 22-15. Nel secondo parziale le triple di Kuksiks e Moore portano la VL a+9 (30-21), l’OpenjobMetis ci prova con Okoye ma viene nuovamente staccata da Ceron e Moore (35-25). Varese continua a confermare le grandi difficoltà nell’organizzazione offensiva e nel tiro (1/11 da 3 nei primi 20’), cosi Pesaro può rimanere in controllo e andare negli spogliatoi sul 40-27.

Nella ripresa Varese ci prova con due triple di Okoye, ma Pesaro la ricaccia indietro con Omogbo e Moore fino a raggiungere poi il massimo vantaggio sul+17 (52-35). I padroni di casa sembrano in pieno controllo, ma gli ospiti ci provano con Tambone, Avramovic e Pelle, realizzando un miniparziale e tornando a -10 prima dell’ultimo quarto (56-46). Varese inizia l’ultimo periodo con grande entusiasmo, le guardie vanno a segno più volte da 3 fino alla parità sul 59-59 con 5′ da giocare. La partita è di nuovo completamente aperta, Wells sembra poter guidare i compagni alla vittoria, ma Moore e Omogbo trovano le giocate che permettono a Pesaro di prendere un minimo vantaggio (67-63). Stan Okoye si riaccende e segna 6 punti per l’OpenjobMetis, ai quali risponde Mika dai tiri liberi. Avramovic sigla la nuova parità sul 71-71, ma Moore pesca il canestro della vittoria tirando in sospensione da 3 e segnando di tabella. Varese non riesce a rispondere e finisce 74-71.

MVP BasketItaly.it: Dallas Moore, nel primo tempo aiuta i compagni con le sue triple a prendere il vantaggio, poi quando gli avversari tornano in partita tiene in piedi i suoi insieme a Omogbo e nel finale decide la gara con una giocata clamorosa. Per lui sono 22 punti con 6 triple realizzate, 3 rimbalzi e 2 assist.

TABELLINO

VL Pesaro – Openjobmetis Varese 74-71 (22-15, 18-12, 16-19, 18-25 – 22-15, 40-27, 56-46, 74-71)

VL Pesaro: Omogbo 14, Ceron 8, Crescenzi ne, Mika 11, Moore 22, Bocconcelli ne, Ancellotti 3, Bertone 6, Kuksiks 6, Monaldi 4, Serpilli ne, Moretti ne. All. Leka

OpenjobMetis Varese: Avramovic 9, Pelle 4, Bergamaschi ne, Natali 0, Okoye 22, Seck ne, Tambone 4, Cain 0, Ferrero 5, Wells 13, Waller 7, Hollis 7. All. Caja

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *