Trinchieri: “Primo quarto povero e rinunciatario”

Andrea Trinchieri commenta così la sconfitta della Bennet all’Adriatic Arena: “Con grande sintesi direi che si va a gara 5. Oggi c’è stata poca partita, se non a tratti nell’ultimo quarto. Questo succede quando giochi ogni 48 ore e ogni sfida è una storia diversa. Fortunatamente gara 5 è a Cantù. E’ da qualche tempo che non affrontiamo una partita dentro o fuori nei playoff, l’ultima è stata due anni fa contro Bologna . Sicuramente abbiamo poche ore per trovare una faccia diversa. Sabato non è importante disegnare il quadro perfetto, ma è fondamentale che questo sia efficace. Non conta che tipo di sfida sarà, ma come staremo in campo”.

Abbiamo disputato – ha continuato il coach della Pallacanestro Cantù – un primo periodo rinunciatario e povero di aggressività. In quel momento la gara ci è scappata ed è diventato difficile rientrare. Siamo tornati a – 10, però le energie spese nel recupero ci sono costate troppo. Il primo quarto è quello che ha fatto la differenza nella storia dello sviluppo del match”.