Trento a un passo dalla finale: asfaltata Milano

Gomes è stato uno dei protagonisti della vittoria di Trento
Gomes è stato uno dei protagonisti della vittoria di Trento

L’Aquila Trento gioca un’altra splendida partita e asfalta l’Olimpia Milano per 88-64. La squadra di coach Buscaglia è tornata quella delle prime due gare a Milano e con una carica di energia incredibile ha annullato l’Olimpia Milano, incapace di reagire ai colpi avversari. Dopo un primo quarto equilibrato, l’Aquila ha preso il largo bloccando l’attacco dell’EA7 e guadagnandosi tanti extra-possessi grazie ai rimbalzi in attacco e le palle recuperate (13 alla fine). La difesa di Milano ha sbandato pericolosamente e in attacco ha faticato a segnare anche i buoni tiri ogni tanto costruiti. La difesa di Trento si è chiusa benissimo dentro l’area e l’Olimpia non ha saputo come gestire il pallone, sprofondando a -22 nel terzo quarto. Protagonista assoluto un grande Beto Gomes (21+10 rimbalzi alla fine), capace di punire le tante disattenzioni della squadra in maglia bianca e vero trascinatore della squadra. Da applausi una stoppata su un alleay-oop di Abass. Ora la serie è sul 3-1 per la Dolomiti Energia che ha di fronte a sè tre match point meritatissimi.

Tabellino:

Dolomiti Energia Trentino: Sutton 9, Craft 6, Forray 5, Flaccadori 13, Lovisotto, Gomes 21, Hogue 12, Lechthaler 6, Shields 16.

EA7 Emporio Armani Milano: McLean 9, Fontecchio 2, Hickman 11, Kalnietis 14, Macvan 8, Pascolo 1, Traczewski 7, Cinciarini, Sanders 8, Abass 4, Cerella ne.