Trento riaccoglie Pascolo, firma Mezzanotte e spera in Devyn Marble.

Il roster della Dolomiti Energia Trentino 2018-19 continua a prendere forma: in questi ultimi giorni il club bianconero ha riabbracciato Davide “Dada” Pascolo che ha firmato un accordo che legherà l’atleta friulano classe ‘90 all’Aquila per le prossime tre stagioni sportive. L’ex Olimpia Milano ritorna in maglia bianconera dopo averla vestita per cinque intense stagioni fra il 2011 e il 2016. Trento ha inoltre firmato Andrea Mezzanotte, talento classe 1998 proveniente dalla Remer Treviglio, con un accordo quadriennale che lo legherà al club di piazzetta Lunelli.

Intanto i vice-campioni d’Italia aspettano la decisione di un altro ex bianconero, Devyn Marble, al quale Trento ha proposto un contratto per la prossima stagione. La 26enne guardia-ala nativa di Southfield nel Michigan, giocò per la Dolomiti Energia 10 gare nel 2017 prima di infortunarsi al ginocchio destro nella trasferta di Milano il 2 Aprile (lesione del legamento crociato anteriore) che lo ha tenuto ai box per più di un anno. Adesso, a quanto riportato dall’odierna edizione della newsletter Spicchi d’Arancia, il giocatore statunitense aspetta di capire se i Philadelphia 76ers, con cui ha giocato la Summer League di Las Vegas, gli proporranno l’invito per il Veteran Camp. Se non sarà invitato, un suo ritorno all’Aquila sembra molto probabile.

Infine Trento valuta l’ipotesi Deshawn Stephens per il cambio dei lunghi; già sondato a inizio del mese dalla Fortitudo Bologna, l’ex Cagliari (16.1 punti e 8.5 rimbalzi in A2 Ovest la passata stagione) sembra però vicino all’accordo con la formazione israeliana dell’Hapoel Eilat.