Trento in scioltezza contro la VL Pesaro che scivola sempre più in basso

Dura appena un quarto la resistenza della VL che cede di schianto dopo i primi 10 minuti: il parziale del secondo periodo è 28-10 e non lascia scampo ai padroni di casa. La Dolomiti Energia Trentino chiude 77-62 senza troppi patemi, rientrando tra le prime 8 in classifica. Come scritto, decisivo il secondo quarto, dove gli ospiti hanno realizzato il parziale di 16-0 che di fatto ha chiuso il match. Alla fine sono risultati decisivi Hogue e Sutton sotto canestro, con il primo che ha messo a referto una doppia doppia da 14 e 12 rimbalzi, mentre il secondo ha avuto un percorso quasi immacolato da 2 (7/8 alla fine). Tutto facile per l’Aquila, quindi, che ha approfittato dell’assenza per infortunio di Dallas Moore, che ha messo ancora più in difficoltà Pesaro, sempre più ultima con Capo d’Orlando. 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *