Trento in scioltezza contro la VL Pesaro che scivola sempre più in basso

Dura appena un quarto la resistenza della VL che cede di schianto dopo i primi 10 minuti: il parziale del secondo periodo è 28-10 e non lascia scampo ai padroni di casa. La Dolomiti Energia Trentino chiude 77-62 senza troppi patemi, rientrando tra le prime 8 in classifica. Come scritto, decisivo il secondo quarto, dove gli ospiti hanno realizzato il parziale di 16-0 che di fatto ha chiuso il match. Alla fine sono risultati decisivi Hogue e Sutton sotto canestro, con il primo che ha messo a referto una doppia doppia da 14 e 12 rimbalzi, mentre il secondo ha avuto un percorso quasi immacolato da 2 (7/8 alla fine). Tutto facile per l’Aquila, quindi, che ha approfittato dell’assenza per infortunio di Dallas Moore, che ha messo ancora più in difficoltà Pesaro, sempre più ultima con Capo d’Orlando.