Torino sul mercato: possibile l’arrivo di Samardo Samuels

Visto il problema alla schiena di Trevor Mbakwe, la dirigenza della Fiat sembra aver deciso di operare sul mercato.

Dopo le voci di un possibile arrivo di N’Diaye da Avellino messe a tacere dal conseguimento del primo obiettivo stagionale, l’accesso alla Top 16, l’infortunio in un momento nevralgico della stagione dell’ex Maccabi Tel Aviv ha indotto la dirigenza a guardare di nuovo al mercato dei free agent, alla ricerca di un lungo europeo o cotonou.

Il condizionale è d’obbligo ma uno dei profili valutati sarebbe quello di Samardo Samuels: centro di 206 cm, classe 1989, con passaporto jamaicano, nel 2017 ha disputato 7 partite con l’Enel Brindisi, chiudendo  con oltre 7 punti  e 5 rimbalzi di media, nonostante una forma fisica non impeccabile.

Nella stagione 2017-2018 ha trovato collocazione prima in Spagna, al Real Betis, e poi nel Partizan Belgrado, esperienze entrambe negative, che si sono concluse con il taglio del giocatore.

La sua stagione migliore, cifre alla mano, è stata quella 2013-2014, quando con l’Olimpia Milano ha vinto lo scudetto insieme a Luca Banchi, che ritroverebbe come allenatore alla Fiat Torino.