Teramo Basket: la crisi è sempre più profonda

Tempi duri per il Teramo Basket. E’ notizia dei giorni scorsi infatti che la Banca Tercas non sarà più main sponsor e quindi per la società abruzzese diventa fondamentale reperire i fondi necessari per essere in regola con le scadenze fissate dalla Lega. Entro la giornata odierna la società avrebbe l’obbligo di ottemperare al pagamento dei contributi per circa 600 mila euro e se ciò non avvenisse, rischierebbe di subire una penalizzazione da scontare nella classifica del prossimo campionato.

Il vero problema è che, stando alle parole del presidente Lino Pellecchia, una prossima stagione potrebbe anche non esserci. Ecco quanto il numero uno teramano ha dichiarato a “Il Messagero”: Non mi sembra siano arrivate le risposte che tutti attendevamo. A queste condizioni non vado più avanti, non posso farlo, non ho intenzione di farmi carico di ulteriori spese. Non posso permettermi di mandare sul lastrico le mie aziende. La cordata? Ben vengano altri imprenditori, per quanto mi riguarda la mia esperienza con il basket finisce qui”.

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata