Stasera si recupera Siena-Avellino: parola ai coach

Questa sera per il recupero della decima giornata di ritorno del massimo campionato italiano di basket andrà in scena il recupero tra la capolista Montepaschi e la Sidigas Avellino al PalaEstra di Siena.

La formazione di casa nell’ultimo turno ha vinto in quel di Casale, e complice la sconfitta di Cantù in quel di Milano è tornato al comando solitario della classifica, ma gli infortuni, e le non perfette condizioni fisiche di molti suoi uomini (Rakocevic e Thornton sicuri out) continuano a tormentare in questa parte di stagione la Montepaschi. Ecco l’analisi alla vigilia del confronto del tecnico senese Simone Pianigiani: “Sarà una gara tra due squadre molto rimaneggiate. Per il momento gli esterni che avrò a disposizione sono Aradori, Carraretto, Zisis e McCalebb, mentre Avellino è una squadra che già da molto tempo gioca in questa situazione complicata con pochi uomini da  rotare. Dovremo adattarci ad una cosa nuova per noi, dovremo chiedere di ricoprire dei ruoli inusuali per alcuni giocatori in questa gara. Partita, che sarà strana, ma che dovremo vincere per consolidare il nostro primato in classifica”.

 

Dall’altra parte della barricata la Sidigas è reduce dalla sconfitta nel sentito derby di Caserta, la seconda sconfitta consecutiva per la truppa biancoverde, che ha fatto perdere contatto a quest’ultimi dalla zona play-off. Coach Frank Vitucci però non vuole far perdere il proverbiale spirito battagliero alla propria squadra: “Ci aspetta il difficile impegno contro la capolista del campionato, in un periodo per noi in cui dovremo affrontare gare ravvicinate molte complicate per dispendio fisico e mentale che avremo, ma sappiamo di avere l’obbligo morale di dare il meglio fino all’ultima partita della stagione”.