Siena-Varese atto primo dei quarti di finale

Questa sera al PalaEstra di Siena per gara uno dei quarti di finale dei play-off scudetto , serie al meglio delle cinque gare scenderanno in campo i padroni di casa della Montepaschi contro la Cimberio Varese. Per la formazione senese campione d’Italia in carica l’obiettivo è solo uno cioè quello di vincere lo scudetto, come già accaduto nelle ultime cinque edizioni del nostro campionato. Sulla propria strada nel primo atto del post season gli uomini di coach Pianigiani ritroveranno una Varese, che dal canto suo cercherà in tutti i modi di mettere il bastone tra le ruota alla corazzata toscana.

Le due formazioni si sono già affrontate due volte in serie, sempre nei quarti di finale nelle stagioni 202/03 e 2004/05, ed in entrambi i casi i toscani hanno avuto la meglio per 3-0 nella serie sui varesini. Precedenti in questo campionato che parlano in chiave senese perché la Montepaschi si è aggiudicata l’incontro casalingo all’andata al PalaEstra per 79-74, ed ha espugnato le tavole di Masnago al ritorno con il punteggio di 65-77.

Le gare di regular season, quindi , sembrano rafforzare inevitabilmente i favori nel pronostico per Siena, ma la gara uno play-off rimane sempre un’incognita. Fattori alla base di un’eventuale sorpresa sono sicuramente la lunga pausa di  quasi 15 giorni che ha arrugginito i giocatori, e quindi bisognerà vedere quale delle due squadre sarà più pronta ai blocchi di partenza, e la grande pressione che la squadra senese in gara uno avrà nel dover centrare obbligatoriamente la vittoria per partire nel migliore dei modi la serie. Però questi oltre 10 giorni di pausa sono stati sicuramente manna dal cielo per coach Pianigiani che ha potuto recuperare quasi tutti gli effettivi del suo roster, e per la gara di questa sera sarà “costretto” alle prime scelte per ruotare i suoi giocatori stranieri. La coppia dei play sarà composto dal duo Bo McCalebb-Nikos Zisis, mentre le due guardie saranno Rimas Kaukenas, completamente recuperato, e Pietro Aradori con Rakocevic destinato ad accomodarsi in tribuna per questa gara uno. Nello spot di ala i due scelti saranno Marco Carraretto  e Thornton, mentre Moss, che ha partecipato agli ultimi allenamenti ancora non è pronto per tornare a calcare il campo di gioco. Anche se va osservato che il coach senese potrebbe scegliere nel ruolo di 3 di affidarsi all’ultimo arrivato Maciulis, visto il buon impatto avuto dal lituano ex Milano nelle prime gare in maglia Mens Sana. Il settore dei lunghi invece sarà composto Stonerook, Ress, Lavrinovic e Andersen, senza dimenticare i buon Michelori e Lechtaler.

In casa Cimberio tutti i giocatori del roster sono partiti per Siena, compreso quel Tony Weeden che nell’ultimo mese di campionato era stato accantonato per fare posto al figliol prodigo Phil Goss. Un nervoso nelle dichiarazioni della vigilia coach Charlie Recalcati, viste le insistenti voci che vorrebbero un suo avvicendamento sulla panchina varesina con Frank Vitucci, potrebbe scegliere di mandare in campo Weeden se le condizioni del play finlandese Rannikko no dovessero essere ottimali. A quel punto in regia si alternerebbero il croato ex Cibona Rok Stipcevic e prima menzionato Phil Goss, ma sicuramente l’ex ct azzurro mediterà non poco sulla possibilità di lasciare la sua mente in campo Rannikko fuori.