Siena risorge dal -17 e batte Varese: 3-1 nella serie

La Montepaschi Siena batte 78-77 la Cimberio Varese al termine di una partita rocambolesca dopo una clamorosa rimonta. I senesi ora si portano in vantaggio per 3-1 nella serie, e già nella prossima gara5 di Masnago si giocano il primo match-point per entrare nella finale scudetto. La Mens Sana ha vinto una partita che l’ha vista sempre rincorrere, ed un certo punto alla fine del terzo quarto quando si è ritrovata sotto sul 45-62 al 29’ vicinissima alla sconfitta. Ma a quel punto della partita Bobby Brown, uomo partita con 27 punti,

a suon di triple (6/9 dall’arco per l’americano) ha riportato Siena in linea di galleggiamento, mentre l’opera è stata completata da Daniel Hackett (16 punti 4/4 da due, 8/9 dai liberi) con il libero della vittoria a poco più di un secondo dal termine a conclusione di un quarto finale di 27-15. A nulla è servita ,invece, sul fronte varesino la migliore partita della serie del capitano Ebi Ere (22 punti 6/9 da due, 2/7 da tre, 4/4 ai liberi).

Varese con quattro punti iniziali del capitano Ere ha un migliore approccio (2-6 al 3’), ed a metà primo quarto sono otto le lunghezze di vantaggio dei biancorossi (nella serata sempre in bianconero come tutte le altre uscite di questa serie di semifinale) sul 4-12. Il trio degli esterni americani di Varese è molto ispirato, e così Varese riesce a raggiungere la doppia cifra di vantaggio sul 10-20 al 7’. Il primo quarto si chiude sul 18-26 con il primo canestro della partita di Bryant Dunston. Nel secondo quarto Siena torna ad essere molto più aggressiva in  difesa nella prima metà della frazione concede in attacco alla Cimberio solo una  tripla, e rientra fino al -5 (24-29 al 15’). Varese però riprende il filo del discorso in attacco e ritorna in doppia cifra di vantaggio sul 26-36 al 17’. Gli ultimi minuti del quarto andranno avanti con parziali e contro parziali tra le due squadre: 5-0 senese per il 31-36 al 18’, 0-6 varesino (con terzo fallo commesso in attacco da Hackett su Cerella) per il 31-42 al 18’, infine 6-0 senese con due bombe in fila dello scatenato Bobby Brown (13 punti nei primi 20’) per il 37-42 dell’intervallo. Dagli spogliatoi esce un ispiratissimo Janning, autore di due conclusione dall’arco dei 6,75 consecutive per il -1 della Mens Sana (43-44 al 21’). Siena sul 45-46 avrebbe un paio di possessi offensivi per il primo sorpasso della partita non li sfrutta, mentre Varese con una tripla di Ere, ed un entrata di Mike Green riallunga sul 45-51 al 24’. I padroni di casa si inceppano in attacco così la Cimberio piazza un incredibile parziale di 0-16 chiuso da cinque punti finali di Ebi Ere, e vola sul +17 (45-62 al 29’). Coach Banchi chiama un minuto di sospensione, ed all’uscita del time-out i senesi con un doppio gioco da tre punti, prima Moss poi Hackett, chiude il terzo quarto sul -11 (51-62 al 30’). Il quarto finale si apre con uno 0-4 dei biancorossi delle seconde linee Rush-De Nicolao (51-66 al 31’), ma la Montepaschi non molla e  con una bomba del solito Brown (primo canestro della ripresa) ritorna sul -10 (56-66 al 32’). Siena continua nella sua rimonta e con un canestro di Hackett dalla media distanza di Hackett rientra sul -3 (65-68), quando si entra negli ultimi cinque minuti di partita. I senesi rientrano fino al -1 con un’entrata di  Brown (69-70 al 36’), ma un gioco da tre punti di Polonara respinge momentaneamente l’assalto dei toscani (69-73). Infatti i biancoverdi con un 1/2 dalla lunetta di Ress, ed un tripla di Brown trovano il pareggio a quota 73 al 38’. Con un libero di Moss i senesi trovano il primo vantaggio della partita (74-73), ma Banks con entrata riporta avanti i suoi. Brown con una clamorosa tripla frontale da otto metri porta sul +2 Siena (77-75), ma Ere con due liberi impatta il risultato sul 77-77 a trenta secondi dal termine. Palla in mano a Brown che fallisce la conclusione, il rimbalzo va a finire in mano ad Hackett che subisce fallo ad un secondo dal termine. Il nazionale azzurro segna il secondo libero (78-77), coach Vitucci chiama time-out, ma nell’ultima conclusione disperata dall’angolo su una complessa ricezione Banks non coglie nemmeno il ferro. Siena vince e si porta sul 3-1 nella serie.

Montepaschi Siena-Cimberio Varese 78-77 (18-26, 37-42, 51-62)

Siena: Moss 11 + 4 assist , Hackett 16, Ress 4 + 5 rimbalzi, Brown 27, Kangur 4, Sanikidze 2, Ortner 4, Eze 4, Janning

Varese: Dunston 9+9 rimbalzi, Banks 11, De Nicolao 2, Ere 22, Polonara 8, Rush 2, Sakota 4, Green 12+10r+ 4 assist , Cerella 5, Talts 2

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *