Siena cede con onore, Cleveland vince 91-85

Nella notte americana la Montepaschi Siena è stata sconfitta di misura dai Cleveland Cavaliers per 91-85. Battuta d’arresto di solo sei punti per la formazione guidata da coach Banchi, dopo il pesante -30 patito l’altra sera contro i fortissimi Sant Antonio Spurs delle vecchie conoscenze del nostro campionato Manu Ginobili e Gary Neal. La Montepaschi è riuscita a guidare nel punteggio nella prima parte di gara (36-33 in favore dei senesi all’intervallo), poi nella seconda metà dell’incontro i Cavaliers hanno preso la testa nel punteggio. Migliori in casa Mens Sana sono stati la coppia Bobby Brown-Matt Janning. Il play Brown ha realizzato 22 punti mentre la guardia ex Casale Janning ha messo a referto 21 punti con un più che discreto 5/8 dalla linea dei tre punti. Va in doppia cifra anche Daniel Hackett con 14 punti mentre per Cleveland il miglior realizzatore della serata è stato Samules con 14 punti. Archiviata la splendida settimana americana la truppa senese fa ritorno dall’oltreoceano per rituffarsi nuovamente nelle contese del campionato italiano e dell’Eurolega, che scatterà in questo metà settimana.