Sidigas Avellino: i problemi non finiscono mai

Continuano le tribolazioni in casa Sidigas Avellino dal punto di vista societario e finanziario. Infatti sembra che le spettanze arretrate verso i giocatori non siano ancora state onorate dalla squadra avellinese. Giocatori irpini, che avrebbero indetto una conferenza stampa per lo scorso Venerdì per illustrare la situazione dei pagamenti arretrati, poi tale conferenza è stata annullata, probabilmente, dopo le puntuali rassicurazioni della società. Scandone società, che va detto, che nelle ultime giornate è stata impegnata con i pagamenti delle tasse federali: non pagamento delle spettanze delle tasse di gioco, che avrebbero comportato punti di penalizzazione in classifica agli irpini. Purtroppo i problemi per il gruppo irpino, che per bocca del capitano Spinelli ha garantito il massimo impegno da qui alla fine del campionato onorando la maglia e la passione dei tifosi, non si fermano solo alle questioni societarie. Infatti il problema al polso della guardia Taquan Dean, che ha tenuto il giocatore out nel quarto di finale di Coppa Italia di Cantù, potrebbe essere più serio del previsto. Gli esami strumentali al polso se confermeranno i problemi al legamento dell’arto potrebbero significare la fine della stagione per il top scorer (quasi 17 punti a partita) degli irpini. Tegola non da poco se si pensa che a causa del blocco dei tesseramenti la dirigenza avellinese non potrebbe ingaggiare un sostituto sul mercato.