Senza storia l’anticipo di mezzogiorno: Cantù asfalta Capo d’Orlando

La Red October Cantù vince largamente contro la Betaland Capo d’Orlando, dominando dalla palla a due alla sirena finale. Il punteggio finale è 96-73 con i brianzoli che scappano immediatamente con i canestri di Crosariol e Chappell: la difesa dell’Orlandina concede sia sotto canestro, che sul perimetro e vede immediatamente la squadra di casa produrre la doppia cifra di vantaggio. Viceversa in attacco la Betaland fa spesso confusione, regalando tantissimi palloni agli avversari che trovano facili canestri in contropiede. L’unica soluzione efficace è stato il pick and roll tra Maynor e Wojciechowski, con il primo che ha trovato la doppia doppia di assist e punti, mentre il secondo ha segnato 19 punti e 9 rimbalzi. Davvero troppo poco. Cantù ha potuto quindi giocare in scioltezza e agganciare l’ottavo posto in classifica, in attesa di fare i conti per capire quali sono le condizione per accedere alle Final8.