Scariolo: “Volevamo vincere e farlo con una certa chiarezza. Dentmon? Ci sarà utile”

L’EA7 Milano si sbarazza agevolmente della Banca Tercas Teramo arrivando alla sesta vittoria consecutiva. La lotta per il secondo posto con la Bennet Cantù resta ancora apertissima e le sole due partite di Treviso e quella interna con Biella separano la squadra di Sergio Scariolo da tale obiettivo. Proprio il tecnico dell’Olimpia è intervenuto in conferenza stampa per commentare, come di consueto, la partita appena terminata. Ecco quanto raccolto dalla redazione di BasketItaly.it:

“Abbiamo centrato gli obiettivi che ci eravamo preposti, ovvero vincere e farlo con una certa chiarezza. Abbiamo mantenuto una buona linea di rendimento e di gioco, aumentato la nostra striscia vincente ma soprattutto riusciamo ad aumentare ancora la nostra fiducia e il fatto che alla fine della Regular Season tutti i giocatori sono pienamente integrati nel nostro gioco ne sia la prova”.

Arriva Justin Dentmon. Un giocatore capace di giocare sia da play che da guardia, che tipo di apporto darà: “Credo che sia un giocatore che possa entrare nella nostra mentalità di gioco e nel ritmo di gioco che abbiamo assunto nell’ultimo periodo. Può giocare sia da 1 che da 2, è un ragazzo che ci può dare grande intensità, una valida alternativa al tiro da fuori ma anche in fase di penetrazione. I tempi di inserimento sono brevissimi e sicuramente dovremo lavorare bene. Con l’infortunio di Bremer siamo subito intervenuti sul mercato, abbiamo visionato tanti giocatori ma poi la scelta è ricaduta su di lui. E’ un giocatore che ha da poco vinto un titolo e sono sicuro che ha tutte le carte in regola per fare bella figura in Europa”.

Una buona prova di Gentile: “Ha giocato una partita molto molto buona nel primo tempo mentre nel secondo la sua pretazione è stata piuttosto mediocre. Lui è condannato ad avere il parametro dell’eccellenza come metro di paragone e per questo ci si aspetta sempre tanto. Io credo in lui perché credo che sia un giocatore speciale e lo sa bene”.