Sardara: “Week end decisivo….”, da Orlando si ritorna con Gordon?

Prosegue il lavoro della Dinamo per la costruzione del roster 2013 2014, ancora una volta è Facebook a preannunciare le sorprese per i tifosi biancoblu con il presidente Sardara vero stratega del social network.

Il mercato di molte squadre è ancora in stallo, o per lo meno prosegue lentamente, un po’ per la crisi che spinge le società a portare pazienza in attesa che le richieste dei giocatori calino, un po’ perché la summer league è a metà strada e quinidi ancora non sono partiti gli assalti alle promesse del basket made in Usa. In mezzo a questa situazione di moviola, Sassari ha già chiuso 3 colpi di mercato importanti, il primo è il rinnovo biennale per ManDrake Diener, una sopresa per tutti, dato che il tuttofare di Sacchetti sembrava ormai avviato a gonfie vele, anzi in slitta verso la Russia (Sardara su Facebook: “mi sa che il Mirto è meglio della vodka), poi la firma del folletto Green, probabilmente il giocatore più adatto per sostituire Travis Diener, ma che al contrario del rinnovo di Drake, ha suscitato un po’ di malinconia nei tifosi Sassaresi per via della conseguente chiusura della trattiva con TD12. Chiuso il discorso esterni è arrivato Linton Johnson, giocatore non più giovanissimo, ma in grado di aumentare le tenacia difensiva nel pitturato, condizione venuta a mancare qualche volta sino all’arrivo di Gordon la scorsa stagione, senza far diminuire il rendimento offensivo; anzi si avrà da subito un’intesa play pivot (2 stagioni assieme ad Avellino), fondamentale nel gioco di Sacchetti, che con la doppia partenza Diener-Easley, avrebbe potuto portare ad un lavoro più duro per la ricreazione dell’alchimia. Sempre a proposito di Avellino, il ds Pasquini non si nasconde e conferma un interessamento della società per un altro ex Irpino, vale a dire Omar Thomas, un tre tuttofare, capace di conquistare il titolo di MVP del nostro campionato, salvo poi ricordarsi di essere totalmente Americano e venir squalificato per 16 mesi dal basket italiano per passaporto falso. Una vicenda che non fa minimamente calare il valore sul campo del giocatore; ottimo difensore, capace di cambiare su tutti e perciò adattisimo al gioco di Sacchetti, con i suoi ex tifosi che lo definiscono “Una squadra e non un giocatore”.
Tornando però a Sardara, l’ultimo suo stato su FacciaLibro, fa intendere chiaramente l’arrivo di una sorpresa in maglia biancoblu; il presidente della Dinamo si trova ad Orlando per la SummerLeague, in compagnia di Sacchetti e Citrini e il suo “Week end decisivo….” ha creato un sacco di acquolina in bocca ai tifosi del Banco; perché scrivere una cosa del genere dagli States proprio alla fine della Summer league di Orlando? La risposta potrebbe essere una, è alta 205cm e pesa 110kg, prende il nome proprio di Drew Gordon, che non ha avuto modo di mettersi molto in luce con la maglia di Utah in questi giorni e potrebbe cedere alle lusinghe della Dinamo, data la vetrina Europea dell’Eurocup che disputerà Sassari e allo stesso tempo, date le partenze di diversi uomini d’area dall’Italia, affermarsi come stella del pitturato! Meo Sacchetti aveva già confermato l’interesse per Gordon e la firma di Jhonson, non esclude un suo bis in maglia Dinamo; difatti l’ex Partizan ha dimostrato di poter giocare da 4 in maglia biancoblu e con lui, il Banco ha conosciuto una nuova realtà nel pitturato fatta di chili e muscoli, nuova per il gioco di Sacchetti, ma capace di non far calare quell’atletismo, verticalità e velocità tipica del sistema di gioco dell’allenatore dei sardi.
Sassari è alla ricerca anche di un secondo play, i rumors parlano di Giachetti reduce da due stagioni con l’Olimpia in panchina (il sogno è la riconferma di Becirovic), mentre Pinton che ha pensieri ricchi di fiori d’arancio in questo periodo, dovrebbe rescindere a breve il contratto che lo lega a Sassari anche per la prossima stagione, al fine di trovare più minutaggio con un altra maglia, dato che con una professionalità encomiabile, ha passato le ultime tre stagioni a veder giocare Travis Diener con una media sopra i 30′ a partita.
I tifosi biancoblu nei prossimi giorni, monitoreranno constantemente il profilo di Sardara attendendo delle news, mentre il presidente della Dinamo, si preparerà a contattare il Guinnes World Records per il numero di notifiche ricevute su Facebook in meno di un anno dal suo arrivo sul social network.
E ora tutti su facebook!

BasketItaly.it – riproduzione riservata

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *