Sacripanti: “Ritmo e difesa solida per espugnare Brindisi! Zerini? Domenica decideremo.”

Queste le parole di coach Pino Sacripanti in conferenza stampa in vista della difficile ed insidiosa al Pala Pentassuglia di Brindisi. Tra i tanti argomenti citati: le condizioni di Zerini e il diverso rendimento di Avellino tra campionato e coppa.

A BRINDISI: “Siamo pronti per la trasferta di Brindisi. E’ un parquet caldo dove il pubblico ha un ruolo da protagonista. Loro sono in un momento difficile, non hanno ancora vinto ma hanno sempre dimostrato di potersela giocare con tutti. Dovremmo meritare la vittoria e non perdere così il treno delle prime tre. Sarà fondamentale controllare ritmo e difesa, per avere il match in pugno.”

SITUAZIONE ATTUALE: “In questo momento con gli infortuni non troviamo pace. Non vogliamo alibi ma con un Zerini a tre-quarti, cambia il sistema e dovrò adattare Scrubb da ala piccola ad ala forte. Faremo di necessità virtù.”

ANDREA ZERINI: “Lavoro differenziato per Andrea in piscina col preparatore. Domenica mattina decideremo se giocherà a meno. L’intenzione è non complicare i fatti”.

COPPA E CAMPIONATO: “Giochiamo in pratica ogni tre giorni e sono della convinzione che non possiamo preparare tre partite ravvicinate in eguale modo. In campionato siamo tra le prime quattro mentre in Europa non è così e dobbiamo recuperare”.