Roma, ecco Hosley! Goss può dire sì, Dagunduro parte

Dopo l’arrivo di coach Luca Dalmonte tutto è pronto per il primo colpo in casa Acea Roma, la trattativa con l’ala americana ma di passaporto georgiano infatti sembra possa chiudersi a breve per regalare così alla piazza romana il sostituto di Gigi Datome. 

 

Vecchia conoscenza della pallacanestro italiana, Hosley ha già disputato il nostro campionato nel 2011-2012 con la Dinamo Sassari firmando un bottino di 14.5 punti di media. Nell’anno successivo si trasferisce in Polonia allo Zielona Gora, dove vince il campionato e viene nominato MVP delle finali grazie ad una media di 15.6 pt a partita conditi da 5.6 rimbalzi e 2.6 assist. Grande annata quindi per l’ala con passaporto georgiano che con la sua squadra ha calcato anche i parquet dell’Eurocup. Dotato di grande elevazione e velocità, Hosley possiede un fisico molto potente e atletico in grado di poter giocare spalle a canestro e fare la differenza in Europa contro avversari più piccoli di lui. 

A fronte di un probabile arrivo, si attende con apprensione sebbene stemperata da un certo ottimismo, la risposta decisiva di Phil Goss ancora in dubbio se accettare la proposta recapitatagli dalla Virtus. Negli ultimi giorni però trapelano sensazioni positive in casa romana, consolidate dall’ammissione della guardia (sul proprio profilo Facebook) di essere propenso ad accettare l’offerta dopo un’attenta valutazione svolta in questi giorni.

E’ al capolinea invece la storia mai completamente nata tra l’Acea e Ade Dagunduro. Nella capitale infatti si è deciso di risolvere il contratto dopo un’annata molto sfortunata per il giocatore, infortunatosi a dicembre al femore e mai pienamente recuperato per poter scendere sul parquet. Dopo aver analizzato le sue ancor precarie condizioni fisiche che allungano ulteriormente i tempi di recupero, Roma ha deciso di interrompere il rapporto.

Infine è notizia di ieri l’offerta presentata dai Memphis Grizzlies a Gigi Datome. L’ MVP dello scorso campionato dovrà decidere se intraprendere la carriera oltreoceano o tornare in Europa. Il gm Alberani attende una risposta entro l’1 Agosto. 

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *