Reyer Venezia, un mercato in fermento per i campioni d’Italia in carica

Reyer Venezia 2017-06-22

In casa Umana Reyer Venezia sono ormai finiti i festeggiamenti per lo scudetto vinto ed è tempo di pensare alla costruzione del roster della squadra 2017-2018, per cercare di difendere il Tricolore sulla canotta e continuare a crescere nella manifestazione europea della Basketball Champions League.

Con l’inizio di Luglio sono scaduti i contratti 2016-2017, ad oggi le uniche certezze oro-granata sono coach Walter De Raffaele (accordo triennale fino al 2019-2020 firmato alla vigilia della semifinale playoff contro Avellino) e il play-guardia Marquez Haynes, al quale la Reyer affiderà ancora le chiavi della regia che non condividerà stavolta con Ariel Filloy trasferitosi ad Avellino.

Questa settimana, come confermato dal presidente Federico Casarin nell’edizione di sabato 1 Luglio de Il Gazzettino, sono attesi nuovi annunci che potrebbero riguardare i rinnovi di Peric, Bramos, Ress con Stefano Tonut ancora sotto contratto per la prossima stagione.
Sul piede di partenza non dovrebbero esserci dubbi che Viggiano, Ortner, Hagins, Batista e Visconti (destinazione alla Scaligera Verona in prestito) lascino la squadra. Michele Ruzzier, rientrato dal prestito alla Fortitudo Bologna, dovrebbe uscire dal contratto fino al 2018 per passare in A2 alla Vanoli Cremona e firmare un biennale.
Capitolo incertezze: per Melvin Ejim, Mvp delle Finali scudetto, quasi impossibile la permanenza con molti club europei a trattare il canadese; Tyrus McGee è corteggiato da tempo da alcune squadre italiane (Reggio Emilia su tutte); infine, la trattativa per far rimanere Julyan Stone è ben avviata e aumenta di giorno in giorno ma non è ancora alla fatidica firma nero su bianco.
Capitolo arrivi: i primi volti nuovi della Reyer 2017-2018, a meno di difficili smentite, saranno il play ex Reggio Emilia Andrea De Nicolao (offerto un biennale) e il pivot Paul Biligha che ha chiuso lo scorso campionato con la retrocessa Vanoli Cremona con 11 punti e 5 rimbalzi di media in campionato. Proprio un ex Cremona, l’ala 26enne Cameron Clark, secondo la Prealpina è cercato dalla Reyer per sostituire il probabile partente Ejim. Reduce dal campionato francese Pro A vinto con l’Elan Chalon, ha viaggiato con 16,9 ppg e 5,6 rpg. Ma secondo la newsletter Spicchi d’Arancia odierna, è molto difficile il suo arrivo con un sondaggio che non ha avuto riscontri concreti e vari club turchi a contendersi il giocatore.

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata