Restyling PalaDelMauro, Scandone costretta ad emigrare fino a novembre.

Campania si terranno le Olimpiadi Universitarie 2019, chiamate più comunemente Universiadi, che coinvolgeranno ancora la terra irpina. Sia il Pala Del Mauro che il Campo Coni di Avellino saranno oggetto di importanti lavori di riammodernamento e messe in sicurezza per ospitare i giochi universitari. Questa mattina, dopo alcuni giorni di intrepidamente attesa, da Palazzo Chigi è arrivata la conferma dei bandi per assegnazione dei lavori di ristrutturazione dei due impianti (647 mila euro per la struttura di Via Zoccolari e 513mila per il Campo Coni). Entro il 28 luglio verrà scelta, secondo il principio del massimo ribasso, la ditta vincitrice della gara d’appalto. Non c’è ancora una data per l’apertura dei cantieri. Orientativamente dovrebbero iniziare a fine mese di agosto, costringendo così la Sidigas a dover trovare un’altra sistemazione almeno per i mesi di settembre ed ottobre. Il rischio che possano allungarsi fino a novembre è serio e concreto. Gli interventi nella zona Palazzetto prevedono: la sostituzione del controsoffitto, potenziamento dell’impianto audio e dell’illuminazione, installazione del tabellone cubico, e la levigatura o sostituzione del parquet. Tutto questo in un tempo tra i 60 ed i 75 giorni. La Scandone svolgerà la preseason al CountrySport di Avellino. Si cerca intanto una “casa” per l’inizio del campionato. Primi contatti con Brindisi e Scafati.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *