Reggio Emilia torna alla vittoria con il successo su Capo D’Orlando

amedeo della valle, tiro, reggio emilia

La Grissin Bon Reggio Emilia torna alla vittoria superando Capo D’Orlando con il punteggio di 77-65, trascinata dalle splendide prestazioni di Polonara e Della Valle. Per l’Orlandina, reduce dal successo contro Sassari, arriva uno stop dopo due vittorie negli ultimi tre match.
Quattro punti consecutivi di Hunt e la tripla di Burgess danno un vantaggio iniziale di 7-0 all’Upea, lasciando Reggio Emilia a secco di canestri per più di tre minuti. I padroni di casa si riportano avanti sulla sirena del primo quarto con nove punti di Polonara, ma l’Orlandina resta a contatto e sorpassa al 13′ grazie all’ottimo approccio alla gara di capitan Soragna (17-18). Le palle perse di Sek Henry (5) sono dolorose per coach Griccioli, all’intervallo la Grissin Bon si rilancia a sette punti di vantaggio, trascinata da un incontenibile Della Valle (25 punti a fine gara) e mette la freccia al 25′ (44-32) con un parziale di 7-0. L’Upea non ci sta, Soragna scuote i compagni (top scorer con 12 punti) e, in una serata non fortunata dall’arco (5/17), ci pensa il rivitalizzato Archie a firmare tre “bombe” che riavvicinano l’Orlandina fino al -4 (49-44). All’Upea viene a mancare l’apporto in cabina di regia di Henry (alla terza partita in biancoblu) e delle realizzazioni di Freeman che non va oltre i 9 punti a referto, quando viaggiava a più di 17 punti di media in campionato. L’ex Drake Diener si risveglia nel finale di gara e mantiene Reggio Emilia a distanza. Basile, cresciuto nel vivaio reggiano, nell’ultimo minuto di partita mette a segno una sua classica impossibile tripla che porta l’Upea a -6 (69-63). Reggio Emilia non si fa condizionare e gli immediati canestri dalla distanza di Della Valle e Mussini mettono il sigillo al match, rilanciando la Grissin Bon in vetta alla classifica.

GRISSIN BON-UPEA 77-65 (15-13, 35-28, 51-44)

REGGIO EMILIA: A. Cinciarini 2, Diener 3, Taylor 5, Polonara 15, Cervi 4; Mussini 12, Della Valle 25, Silins 4, K. Lavrinovic 3, Pini 4. Ne Pechacek. All. Menetti.
CAPO D’ORLANDO: Henry 9, Freeman 9, Burgess 8, Archie 11, Hunt 11; Basile 5, Soragna 12 . Ne Strati, Motta, Pecile. All. Griccioli.

Tiri da 2: R 20-39, C 16-42
Tiri da 3 R 9-29, C 7-22
Tiri liberi R 10-12, C 12-19
Rimbalzi: R 43 (14 off, 14 Polonara), C 40 (14 off, 9 Freeman).
Palle Perse R 11, C 14 (5 Henry); rec R 6, C 5.
Assist: R 17 (Cinciarini 7), C 5.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *