Reggio Emilia fa la grande e sbanca il PalaFantozzi

La Grissin Bon Reggio Emilia continua la sua striscia vincente ottenendo il terzo successo di fila sul campo della Betaland Capo d’Orlando.

La squadra di coach Menetti conduce la gara per 40 minuti con grande concentrazione, difendendo a zona per tutto il tempo con l’obiettivo di inceppare i meccanismi offensivi avversari.

Nel primo tempo infatti, grazie all’energia di Needham e compagni, Reggio mette in difficoltà la squadra di Di Carlo, che pero’ ha il merito di non far  mai scappare gli ospiti con i canestri di Diener e Archie.

La posta in gioco era molto alta, ne è quindi venuta fuori una partita poco bella sul piano dello spettacolo: basta leggere le percentuali al tiro per capire quanta tensione c’era in campo, con Reggio Emilia che segna soltanto 8 volte da due, e Capo d’Orlando che tira con il 19% da tre.

Dopo un primo tempo duro e difficile in attacco, all’Orlandina serviva una scossa per cambiare registro e trovare nuove vie verso il canestro: importante l’impatto di Laquintana e Iannuzzi, che prendono il posto di Ivanovic e Delas e danno nuova linfa alla propria squadra.

Anche l’ultima frazione si gioca punto a punto, con Reggio che si affida al tiro da tre punti per restare con la testa davanti. Capo d’Orlando risponde colpo su colpo, ha anche l’occasione di tornare in vantaggio ma è poco cinica nel finale.
Con tre palloni persi nell’ultimo minuto, i siciliani sciupano quindi la chance di conquistare i due punti, e adesso si vedono raggiunti in classifica proprio dai reggiani.

Per la Grissin Bon una grande iniezione di fiducia, in vista dell’ultima fase della stagione in cui dovrà sgomitare per conquistare matematicamente i playoff ed ottenere la miglior posizione possibile.

 

BasketItaly.it MVP: Achille Polonara. 14 punti, 2/3 da due, 3/7 da tre, 7 rimbalzi.

 

Upea Capo d’Orlando – Grissin Bon Reggio Emilia 59-62 (14-15, 30-34, 45-49)

 

Capo d’Orlando: Zanatta n.e., Tepic 9, Iannuzzi 9, Laquintana 9, Nicevic, Delas 1, Diener 12, Donda n.e., Ivanovic 2, Archie 12, Stojanovic 5, Berzins n.e.. Allenatore: Di Carlo.

Reggio Emilia: Aradori 11, Needham 5, Polonara 14, Reynolds 2, Della Valle 8, De Nicolao, Strautins n.e., Kaukenas 8, Cervi 8, Gentile 6, Williams. Allenatore: Menetti.

 

Tiri da due: Capo d’Orlando 17/33, 52% ; Reggio Emilia 8/32, 25%

Tiri da tre: Capo d’Orlando 5/27, 19% ; Reggio Emilia 9/23, 39%

Tiri liberi: Capo d’Orlando 10/15, 67% ; Reggio Emilia 19/22, 86%

Rimbalzi: Capo d’Orlando 42 (30 dif. ; 12 off.) ; Reggio Emilia 35 (26 dif. ; 9 off.)

Assist: Capo d’Orlando 14 ; Reggio Emilia 13