Proli (pres. Milano): “Bilancio positivo, centrati tutti gli obiettivi. Rammarico per Gara 3”

Il presidente dell’Olimpia Milano, Livio Proli, al termine di Gara 5 contro Siena è intervenuto in conferenza stampa per fare il bilancio di una stagione piuttosto positiva per la sua società. La dirigenza si dice soddisfatta del primo anno del progetto di rinascita affidato nelle sapienti mani di coach Sergio Scariolo avendo conseguito tutti gli obiettivi prefissati all’inizio dell’anno. Ecco le dichiarazioni del presidente Proli raccolte dalla nostra redazione: “E’ innanzitutto doveroso fare i complimenti a chi ha vinto questo campionato, penso che nell’arco di queste cinque partite il MontePaschi abbia meritato di portarsi a casa questo scudetto . Come società siamo contentissimi della nostra stagione, siamo partiti con un progetto nuovo e abbiamo chiesto a Sergio Scariolo di creare le basi per un progetto che potesse essere vincente nell’arco di un triennio ed ha dimostrato fin dalla prima stagione di avere una grande consistenza. Ci aspettavamo una stagione sofferta, ma siamo contenti di aver raggiunto tutti gli obiettivi che ci eravamo preposti: il raggiungimento delle Top16, la finale scudetto, un posto per la prossima Eurolega e soprattutto gli avevamo chiesto di costruire le basi di un progetto sui giovani.

Devo dire che Gara 5 è stata lo specchio dell’anima che questi ragazzi hanno messo durante tutta la stagione. Sono stati bravi a non mollare e a non cadere nello sconforto quando il vantaggio di Siena era diventato piuttosto importante. L’unico rammarico è per Gara 3 giocata a Milano. Se fossimo riusciti a vincere quella partita magari la serie sarebbe stata più lunga avendo così modo di fare ancora più esperienza”.