Preview Venezia – Montegranaro. Chi cancellerà lo Zero in classifica?

Reyer Venezia, Ultras 

Domani pomeriggio, alle 18.15, al Pala Taliercio andrà in scena la seconda giornata del campionato di serie A. Si sfideranno Venezia e Montegranaro, entrambe ancora ferme al palo dopo le sconfitte di 7 giorni fa rispettivamente con Caserta in trasferta e Roma in casa. 

 

Anche se si arriva a questa gara con situazioni diametralmente opposte tra le due sfidanti: Venezia giunge all’appuntamento dopo una proficua settimana di lavoro in palestra, con tutti gli effettivi sempre a disposizione che ha permesso a Mazzon di far crescere l’alchimia nel gruppo che, complice l’europeo, aveva avuto meno tempo rispetto a tante altre formazioni per conoscersi. 

Per domani il quintetto base della Reyer dovrebbe essere quello sceso in campo al Pala Maggiò con Giachetti in regia, Taylor da guardia, Linhart come ala piccola e la coppia SmithEasley sotto le plance. In panchina ci saranno Vitali, Rosselli, Peric, Magro e il giovane Akele.

Come detto in precedenza, per Montegranaro è stata una nuova settimana difficile. Conosciuti finalmente i tempi di recupero per il rientro di Collins (ne avrà ancora per 30 giorni), è giunta una nuova tegola per i marchigiani con Mitrovic che si è bloccato per un problema muscolare al bicipite femorale nell’allenamento di Giovedì, e che quasi sicuramente non sarà rischiato contro i lagunari. 

Pertanto la Sutor si troverà con rotazioni risicate per la seconda settimana consecutiva. L’ala piccola titolare sarà l’ultimo arrivato Jason Derrik, che con una settimana di allenamento con i nuovi compagni dovrà dimostrare che il giocatore spaesato visto a Porto San Giorgio è solo un lontano parente del vero capitano della nazionale austriaca. Quindi Recalcati manderà in campo i suoi con il seguente quintetto: Mayo, Cinciarini, Derrik, Mazzola e Skeen con Lauwers, Tessitore e Rossi pronti a sostituire i ‘piccoli’ e Sakic, il rientrante Campani e Quaglia a far rifiatare i ‘lunghi’.

 

Le curiosità dell’incontro: Venezia e Montegranaro si sono incontrate nella massima serie 4 volte, nella primissima sfida in serie A la Reyer vinse per 72-62 al Pala Verde, poi ci sono state 3 vittorie consecutive per i marchigiani (2 ad Ancona e 1 lo scorso anno al Pala Taliercio).

Mazzon e Recalcati si sono incontrati per 8 volte in carriera, 2 a 6 è il saldo delle vittorie a favore dell’ex coach della nazionale (1-3 in casa delle squadre di Mazzon).

Daniele Cinciarini ha nella Reyer Venezia la sua vittima preferita in serie A, quando gioca contro gli orogranata segna mediamente 16,2 punti (65 in quattro gare, 3 vinte).

L’unico ex in campo sarà Luca Vitali, corteggiato in estate dai marchigiani dopo l’ottima annata a Cremona. Per lui, in maglia gialloblù, 3 stagioni dal 2005 al 2008 (115 presenze con 985 punti segnati). 

 

La gara sarà trasmessa in diretta sulla TV locale Fermo TV (canale 218 del digitale terrestre o 5218 del bouquet Sky). Mentre la radiocronaca sarà mandata in onda da Radio Veneto Uno (FM 97.5) o via web su www.venetouno.it

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata