Pistoia: Alessandro Ramagli primo candidato per la panchina.

Potrebbe essere il weekend decisivo per il nuovo coach del Pistoia Basket: è infatti attesa in queste ore la risposta di Alessandro Ramagli. L’esperto tecnico livornese rimane il nome più caldo dopo che vi erano stati contatti nel pool di candidati al dopo Vincenzo Esposito: Marco Ramondino (in finale promozione per l’A1 con la sua Casale Monferrato contro Trieste e per questo nel mirino di molti altri club), Marco Sodini e Giulio Griccioli (ex Mens Sana Siena). Ramagli in queste ore sembra però aver sorpassato gli altri.
I contatti tra lui, il suo agente (Andrea Forti) e il club biancorosso si sono intensificati tanto che Pistoia avrebbe già formulato una proposta all’allenatore livornese reduce da due stagioni con la Segafredo Virtus Bologna. Proprio alle Vu Nere, Ramagli è legato con un altro anno di contratto che sarà probabilmente rescisso visto che dalla parte bianco-nera di Basket City arrivano notizie di interessamenti di altri nomi per la panchina.

Curiosità: nell’intervallo della gara2 della finale scudetto vinta da Milano su Trento, i giornalisti Rai hanno chiesto a Ramagli presente al Forum se il futuro sarà Pistoia. «Devo restare tranquillo, sapete che c’è un rapporto con la Virtus che deve chiudersi, è chiaro ci sono indicatori dicono che si chiuderà però questa cosa non è avvenuta. Dobbiamo aspettare le regole del contratto.«. Insomma non ha confermato ma nemmeno smentito l’interesse e i contatti con Pistoia. Per il momento “Ramagli nuovo coach di Pistoia” è solo un rumors, però è uno di quelli insistenti.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *