Pesaro travolge una Juvecaserta inguardabile

jeremy hazell pesaro 2017-03-05

La Consultinvest Pesaro sconfigge un’apatica Juvecaserta mai entrata in partita e stacca di 4 punti in classifica la Vanoli Cremona battuta da Avellino con tre turni ancora da giocare. Il primo quarto, 31-14, ha proiettato già la partita verso i binari pesaresi. Nei quarti centrali la Juve ha provato a rientrare, ma mai sotto la doppia cifra.
Sugli scudi per i marchigiani Hazell (20 punti) e Clarke (19 punti).

La Pasta Reggia nonostante la brutta sconfitta, può tirare un sospiro di sollievo, in quanto grazie alla sconfitta di Cremona ad Avellino la salvezza matematica è diventata realtà.

CONSULTINVEST PESARO – PASTA REGGIA CASERTA 83–67 (31-14; 51-33;66-49)

Consultinvest Pesaro: Hazell 20, Cassese, Serpilli, Clarke 19, Bocconcelli, Zvackas, Gazzotti, Jones 13, Nnoko 9, Jasaitis 6, Ceron 2, Thorton 14. All. Spiro Leka

Pasta Reggia Caserta: Berisha 5, Diawara 7, Gaddefors 14, Watt 17, Giuri 4, Puoti, Cefarelli, Johnson 2, Ventrone, Cinciarini, Putney 6, Bostic 8. All. Sandro Dell’Agnello