Pesaro sbanca Avellino facendo un grosso passo avanti nella lotta play off

La Scavolini Siviglia  Pesaro espugna il PaladelMauro di Avellino per 81-89. La formazione pesarese si aggiudica lo spareggio play-off contro la Sidigas, e stacca di due punti in classifica la formazione irpina. Per i biancorossi pesaresi si tratta del secondo successo consecutivo in trasferta, dopo il blitz di Domenica scorsa a Treviso, che mette definitivamente alle spalle la precedente serie di tre sconfitte consecutive che avevano fatto perdere molte posizioni in classifica agli uomini di Dal Monte. Per la Sidigas, invece, la sconfitta di questa sera vuol dire il terzo stop consecutivo, il secondo interno dopo la sconfitta con Cantù, e la consapevolezza che con un roster così risicato senza la presenza di una guardia di valore sia improba la rincorsa al post season.

La Scavolini Siviglia ha sempre condotto la gara nel punteggio, ha tirato con percentuali pazzesche dal campo con il 66,6% da due (20/30) e quasi con il 50% da tre punti (12/25), l’unico neo dei biancorossi sono stati i tanti rimbalzi offensivi concessi agli avversari (15). I migliori in casa pesarese sono stati gli americani White(22punti) e Jumaine Jones (18 punti). Altri tre sono stati i giocatori marchigiani in doppia cifra per punti realizzati: Hickman (14 punti), ed gli italiani Cusin (11 e 7r.) e Cavaliero (11), quest’ultimo in crescita dopo le ultime pallide uscite . Per la Sidigas Avellino l’unica consolazione è aver salvato la differenza canestri nel doppio confronto con i marchigiani, perché gli irpini all’andata vinsero di 10 lunghezze, quindi in caso di arrivo a pari punti in classifica scavalcherebbero gli avversari, ma in questo momento appare difficile fare questi ragionamenti con Pesaro che sembra aver riacquistato il vento in poppa, mentre gli irpini continuano a faticare in una situazione tecnica oggettivamente molto complicata.  Tra le fila biancoverdi il migliore è stato il pivot Linton Jhonson autore di 15 punti con ben 14 rimbalzi catturati.  Ma tutti i giocatori irpini che sono scesi in  campo si son battuti al massimo delle loro potenzialità come dimostrano le cifre con altri quattro lupi in doppia cifra per punti realizzati.

Sidigas Avellino-Scavolini Siviglia Pesaro 81-89 (19-31, 46-54, 64-69)

Avellino: Johnson 15, Green 14, Gaddefors 13, Golemac 14, Slay 10, Infanti 8, Spinelli 7

Pesaro: White 22, Jones 18, Hickmann 14, Cusin 11, Cavaliero 11, Hackett 9, Lydeka 4