Pesaro affronta Milano in un’importante sfida salvezza

simas jasaitis pesaro 2017-01-03

Penultima giornata di stagione regolare (30 aprile ore 18.15) che per l’Olimpia Milano conta poco ai fini della classifica finale avendo già assicurato il primo posto. Più importante invece per la Consultinvest Pesaro che sul parquet dell’Adriatic Arena si trova a lottare per la salvezza.
Qui Pesaro: Pesaro non può permettersi distrazioni nelle ultime gare. Una sconfitta potrebbe significare la retrocessione. La Consultinvest occupa il penultimo posto della classifica con 18 punti seguita dalla Vanoli Cremona a due soli punti ed è in rimonta. Settimana scorsa Pesaro è caduta in casa di Pistoia mentre Cremona ha superato Cantù. Come è stato dichiarato anche da coach Leka Gazzotti, che rientra da una contrattura, sarà presente e giocherà. “Le motivazioni sono innegabilmente tutte dalla nostra parte, loro hanno altri obiettivi e noi dobbiamo essere pronti ed aggressivi. All’andata restammo in partita a lungo, poi piazzarono un break decisivo. Tarczewski porta loro fisicità in difesa e gioca bene il pick and roll. Non dobbiamo snaturarci – continua coach Leka – se troviamo un’occasione nei primi secondi dell’azione cerchiamo di sfruttarla. Questa è una partita senza domani, potrebbe essere quella decisiva. Tocca a noi coinvolgere la gente con la nostra grinta e il nostro entusiasmo”.
Qui Milano: Milano già prima nella classifica della stagione regolare arriva a Pesaro con un record di 9 vittorie e 5 sconfitte lontano dal Forum e nell’ultima trasferta a Brindisi i bianco rossi hanno trovato la sconfitta. Questa partita sarà quella del rientro di Mantas Kalnietis. Il playmaker lituano ha giocato solo tre partite in due mesi e non mette piede in campo dal risentimento all’adduttore subito un mese fa durante il match con Pistoia tuttavia si sta allenando con il gruppo ed è a disposizione di Repesa. Due dubbi invece per il tecnico riguardano Jamel McLean e Milan Macvan. Il primo è uscito dalla partita contro Reggio Emilia per un dolore al bicipite mentre Macvan era stato assente già la scorsa domenica.
La Chiave Tattica: per Pesaro è la partita decisiva, crocevia della stagione. Giocarsi la salvezza nell’ultima giornata casalinga contro la capolista richiede una grandissima concentrazione e carica emotiva. La pressione sarà tutta sulle spalle dei marchigiani che dovranno saperla sfruttare in positivo per partire sin da subito forti in attacco.