Olimpia Milano: sarà ancora rivoluzione, rimangono gli italiani e Simon

davide pascolo milano 2017-01-03

Non è ancora stata metabolizzata la sconfitta contro Trento, che già l’Olimpia Milano è costretta a guardare al futuro con una certa fretta. In attesa di scoprire chi siederà sulla panchina dell’EA7, il presidente Proli sta decidendo chi potrebbe rimanere e chi no. In attesa di sciogliere il nodo Gentile, che ha ancora un anno di contratto a cifre importanti, dovrebbero rimanere gli italiani e Simon, legato alla società fino al 2018. Andranno via sicuramente gli USA McLean, Sanders e Hickman, oltre a Macvan e Kalnietis che sono in forte dubbio. Da valutare invece le posizioni di Dragic e Tarczewski, che non hanno demeritato nel finale di stagione. A riportarlo è stata La Gazzetta dello Sport.