Olimpia Milano: idee dalla Summer League. Si passa al 5+5?

Come riportato nell’edizione odierna della Gazzetta Dello Sport, Milano sarebbe interessata ad alcuni elementi osservati da Portaluppi e Banchi alla Summer League di LasVegas: Ian Cark, Ray McCollum e, anche se non presente alle gare di Las Vegas, Charles Jenkins.

Clark, guardia dotata di un gran tiro che può occasionalmente portar palla,  è appena uscito da Belmont ed è impegnato con i Golden State Warriors con i quali sta facendo molto bene tanto da attirare le attenzioni anche del Maccabi Tel Aviv.
Sta facendo bene anche McCollum, uscito da Detroit, facendosi notare per ottime doti tecniche e atletiche registrando 17 punti e 5,5 rimbalzi nelle prime due partite. L’ultimo nome è Jenkins, reduce da due stagioni Nba a Golden State e Philadelphia, aveva firmato per Teramo nel 2011 durante il Lockout ma non arrivò mai.
A questo punto visti gli interessamenti non è da escludere un passaggio al 5+5 e gli unici certi di un posto sembrano essere Langford,Gentile e Melli. Per Radosevic si riapre la pista del prestito con il contratto prolungato di un anno(oltre a quello già previsto) con ingaggio spalmato, mentre si continua a lavorare per Gigli, indeciso se intraprendere l’ultima possibilità ad alto livello, ma con minutaggio limitato, o tornare nella “sua” Reggio ma nei prossimi giorni si attende una risposta definitiva in quanto il giocatore vuole arrivare al raduno della nazionale del 24 luglio con la situazione ben definita. E proprio per il raduno della nazionale si stanno preparando nella secondaria del Lido Gentile e Melli che avranno cosi l’opportunità di conoscere subito il nuovo preparatore atletico Danesi.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *