Old Star Game: il ritorno dei Miti nel derby lombardo

Risultati immagini per old star game desio

Un affascinante “Derby Triangolare” per la terza dell’Old Star Game. Dopo il successo dello scorso 6 Aprile, con il “Ritorno dei MITI nel Derby di Bologna”, che ha visto sugli spalti del Pala Dozza 5000 tifosi bolognesi, e stabilito un Record di beneficenza di 20.000 euro in un match-ricordo della Pallacanestro Italiana, sarà la città di Desio ad accogliere i Campioni della Pall. Cantù, Olimpia Milano e Pall. Varese con “Il Ritorno dei MITI nel Derby Lombardo”.

Una vera e propria celebrazione per i protagonisti delle tre Regine d’Europa, che torneranno a rivivere i fasti d’oro dei loro successi e si sfideranno nuovamente per sostenere la Fondazione Operation Smile Italia Onlus, presieduta da Santo Versace, impegnata in Italia e nel Mondo nella cura di bambini affetti da labiopalatoschisi ed altre malformazioni cranio- maxillo-facciali.
L’appuntamento con la storia è Sabato 24 Febbraio alle ore 20.30 al Pala Banco Desio, i fondi raccolti con la vendita dei biglietti andranno in sostegno del progetto Smile House a Milano.
Tantissime le adesioni eccellenti. Per Cantù spicca il grande ritorno in panchina di Arnaldo Taurisano, che diede la sua impronta al basket brianzolo per tutti gli anni ’70 coadiuvato da Fabrizio Frates e Pino Sacripanti, a guidare Milano saranno Dan Peterson e Franco Casalini, protagonisti di un indimenticabile ciclo di successi con l’Olimpia degli anni ’80 che riportarono a vincere la Coppa dei Campioni 20 anni dopo il primo successo ed infine per Varese siederà Sandro Gamba, uno dei tre italiani membri della Hall of Fame Mondiale e il “Paron” Tonino Zorzi con Carlo Recalcati che guiderà tanti ex tricolori del decimo Scudetto della Stella.Si contenderanno il “Derby Triangolare”; Antonello Riva, Gianluca Basile, Denis Marconato, Michele Mian, Corrado Fumagalli, Dan Gay, Alberto Rossini, Beppe Bosa, Andrea Gianolla, Vittorio Gallinari, Franco Boselli, Hugo Sconochini, Gregor Fucka, Nando Gentile, Dejan Bodiroga, Davide Cantarello, Marco
Sambugaro, Paolo Alberti, Marco Spangaro, Stefano Attruia, Marco Mordente, Sani Becirovic, Arijian Komazec, Gianmarco Pozzecco, Andrea Meneghin, Giacomo Galanda, Diego Fajardo, Cristiano Zanus
Fortes, Roberto Casoli, Massimo Bulleri, Daniele Biganzoli e tant’altri ancora che saranno annunciati nelle prossime settimane. Le panchine di Cantù-Milano-Varese saranno lunghe da ospitare anche le Icone della storia del Derby Lombardo; dalla Forst, alla Billy e Grande Ignis.

L’evento è organizzato dall’agenzia We For You Events&Communication di Ale Nava con la partecipazione della Pall.Cantù, Olimpia Milano, Pall.Varese, Tutti insieme per Cantù con il Patrocinio del Comune di Desio, FIP e Lega Basket.

Dichiarazioni:
Santo Versace – Presidente Operation Smile Italia Onlus
“Sono lieto che We For You Events&Communication abbia deciso di rinnovare il sostegno alla Fondazione Operation Smile Italia Onlus. Old Star Game è una incredibile manifestazione che unisce lo sport e la solidarietà. In questi anni Operation Smile è stata scelta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come parametro di riferimento per la qualità delle cure che offre nei Paesi in cui opera e questo riconoscimento è per noi motivo di grande orgoglio. A fronte dei grandi successi raggiunti in ambito internazionale, ci è sembrato doveroso consolidare la nostra attività in Italia. Nel 2011 abbiamo creato la Smile House a Milano, Centro di Cura Multispecialistico all’interno dell’Ospedale San Paolo, oggi ASST Santi Paolo e Carlo Polo Universitario di Milano. Il 15 dicembre 2017 abbiamo avviato l’attività chirurgica della Smile House a Roma, presso l’Ospedale San Filippo Neri, con la firma del Protocollo d’Intesa tra Fondazione, Regione Lazio e ASL Roma 1. Siamo presenti sul territorio nazionale anche con altri progetti che coinvolgono attori istituzionali quali, ad esempio, la Marina Militare. Per poter portare avanti questi progetti e operare sempre più bambini in attesa di cure, abbiamo bisogno della generosità di persone con un grande cuore e sono certo che anche quest’anno ne avremo molte”.

Ale Nava – Creative Manager We For You Events&Communication
“Il successo della scorsa edizione scaturì l’entusiasmo di tanti protagonisti presenti a Bologna, che manifestarono il loro desiderio di darsi nuovamente appuntamento in terra lombarda…Da lì, la progettazione di un’edizione speciale di un “Derby Triangolare” con i Miti di Cantù, Milano e Varese. Nike sarà lo Sponsor Tecnico delle squadre che saranno presentate da Dan Peterson, 3 le mini-partite da 2 quarti ciascuna. La terza panchina verrà allestita in Parterre Gold a bordo campo. Le pause di gioco saranno intrattenute dalle schiacciate del team acrobatico Dunk Italy e ballerine. Inoltre, ci sarà una scenografia sospesa in aria per tutto l’impianto d’illuminazione del Pala Banco Desio con tutte le canotte più storiche. Il costo
del biglietto per tutti gli Under sarà simbolicamente di 1 euro in tutti i settori accompagnato da un adulto ed una promo riservata a tutte le società sportive e scuole del territorio.”

Dino Meneghin, storico giocatore di Milano e Varese
“Sono coinvolti i 3 club più importanti della storia del basket lombardo, società che non solo hanno costruito giocatori, ma soprattutto uomini. E’ per noi davvero un grande piacere ritrovarci e utilizzare questo momento per un’occasione di valenza sociale per coloro che hanno più bisogno. Faccio un appello ai tifosi, spero che vengano numerosi al Palasport di Desio per dare un contributo sostanziale di aiuto a coloro che lavorano con enorme dedizione per questi bambini.

Pierluigi Marzorati, storico giocatore di Cantù
“E’ davvero una cosa molto bella, il basket dimostra di esserci e che vuole fare qualcosa dal punto di vista sociale. Sarà l’occasione anche per ricordarci di quando i nostri derby erano pieni di giocatori italiani, una rimpatriata molto piacevole”.

Flavio Portaluppi, General Manager Olimpia Milano
“E’ un’iniziativa meritoria alla quale daremo certamente visibilità, speriamo dunque che davvero tanti tifosi potranno accorrere al palazzetto. Ringrazio, ancora più che gli sportivi, soprattutti gli uomini che hanno accettato di rimettersi in gioco ancora una volta, con tanto di canotta e pantaloncini, per un’occasione di questo tipo sul nostro amato parquet”.

Claudio Coldebella, General Manager Pallacanestro Varese
“E’ estremamente piacevole essere qui, come Pall. Varese ci siamo messi subito a disposizione vista la valenza sociale e sportiva dell’evento. E’ importante dare peso alla storia e a chi questa storia l’ha fatta.
L’anno passato ho giocato questo match con la Virtus Bologna, vedere un PalaDozza con 5000 spettatori è stato emozionante. Giocatore, in fondo, lo rimani sempre. Mi piace questa iniziativa che coinvolge gli “over”, lo sport è veramente importante a tutte le età”.

Andrea Mauri, dirigente responsabile Pallacanestro Cantù
“Fin dal primo incontro siamo rimasti colpiti dalla passione di questo progetto. Un evento che merita un palcoscenico da Serie A. Vedere tutti questi campioni sarà una grande emozione, anche per i più giovani che magari non li hanno visti dal vivo”.

La prevendita sarà on line sul circuito VivaTicket a partire dal 24 Gennaio. Promozioni riservate ai gruppi e prezzi popolari in tutti i settori per sensibilizzare l’afflusso di pubblico a sostegno della raccolta fondi. www.oldstargame.com

Ufficio Stampa Old Star Game