Nicola Alberani: “E’ una Scandone di prime scelte. Ci divertiremo”

Primo giorno di scuola per la nuova Scandone targata Vucinic. Il ds Nicola Alberani fa il punto della situazione in conferenza stampa. Tanti i temi in ballo: dal mercato in entrata all’arrivo di Norris Cole, passando per l’incognita Pala Del Mauro.

SCELTA DEL COACH: “Abbiamo scelto un nome diverso. La proprietà mi ha dato fiducia e mi sono sentito di portare in Italia Vucinic che già lo conoscevo. E’ la mossa giusta: capace, di valore e competente.

LA SQUADRA: “Volevamo dare un taglio con il passato e fare qualcosa di diverso. Una squadra più atletica con ruoli meno definiti, più esperta e capace di cambiare faccia all’occorrenza. Dal punto di vista tecnica un roster con delle ali fisiche sia per penetrare che per colpire da fuori. I due lunghi difensivi e aggressivi nel pitturato. Abbiamo preso giocatori che fanno un ottimo mix. Abbiamo avuto grande pazienza nell’aspettare le nostre prime scelte. Filloy e D’Ercole per me sono garanzie. Campogrande mi piace molto ed è venuto ad Avellino con grande convinzione e voglia di fare. Campani lo conosciamo: non ha raccolto molto nel corso della sua carriera per molti infortuni ma sarà l’anno della riscossa. Sykes è una scommessa fino ad un certo punto e sono soddisfatto di averlo portato in Italia. E’ arrivato Norris Cole che penso ci possa far fare quel salto di qualità. Non è un realizzatore estremo ma sarà il nostro collante di livello. E’ stata una buona sessione di mercato fatta di attesa e competenza.

QUESTIONE ABBONAMENTI: “Stiamo valutando un cambio di partner per offrire più servizi. Si è aggiunto il calcio; ci siamo fermati per studiare meglio delle iniziative integrate. Entro la prima settimana di settembre partirà tutto.

OBIETTIVI: “Siamo più profondi rispetto all’anno scorso. Siamo in 11 con Spizzichini. Sapremo affrontare il doppio impegno. E’ stata un’estate particolare. Quando c’è una squadra come Milano il tuo obiettivo è sperare che loro sbaglino qualcosa. Le scarpette rosse sono due passi davanti a tutti.”

INCOGNITA PALA DEL MAURO: “A fine settimana andremo a Napoli per capire come stanno le cose. Sarà un grande handicap per Avellino.”

RINUNCIA DI RAGLAND: “Joe con Avellino ha un conto sempre aperto perchè è rimasto nel cuore di tutti. Non è stato possibile perchè ad un certo punto è sparito ed ha firmato per la Stella Rossa. Ce ne faremo una ragione.”

IMPRONTA ALBERANI: “Quest’anno la sento più mia. Con Vucinic abbiamo gli stessi gusti e questa tipologia di squadra mi piace molto di più.”