Nel segno di Peric, la Reyer Venezia sbanca Reggio Emilia 76-81

L’Umana Reyer Venezia risponde alla vittoria di Milano su Torino espugnando il PalaBigi di Reggio Emilia battendo la Grissin Bon per 76-81 rimanendo seconda in classifica e a soli due punti dai meneghini, due sono i punti invece di vantaggio su Brescia terza, prossima avversaria di Venezia domenica prossima al PalaTaliercio.
Una partita che inizialmente sembrava tutta in discesa per gli oro-granata partiti sul +13 per il 14-27 dopo i primi 10′ con un’ottima prova balistica da tre punti di Haynes e Johnson. Risponde la Grissin Bon con un fantastico secondo periodo di 32-12 con Reyer nel totale black-out, 46-39 all’intervallo. Daye prima, Julian Wright poi, si scambiano punti a ripetizione nel terzo quarto, 64-61 al 30′. L’ultimo quarto è tutto di Hrvoje Peric (autore di 12 punti sui 18 totali negli ultimi 10′) e della Reyer Venezia complice una Reggiana calata vistosamente che si arrende solo nel finale. Per la Grissin Bon, che fa un grosso passo indietro per la conquista dei playoff, non sono bastate le prove di James White e dei due Wright, Chris e Julian, autori di 65 punti in tre.

CRONACA_ Avvio equilibrato sull’8-8 dopo 2′, poi Venezia con Haynes e Johnson a suon di triple dà il primo strappo della gara, 14-21 dopo 7′ e time-out Menetti. Tonut e un positivo Peric continuano il buon momento della Reyer che chiude avanti il primo quarto sul 14-27. Non si fa aspettare la reazione di Reggio che con Chris Wright sugli scudi piazza un break di 10-4, 24-31 al 13′. De Raffaele si arrabbia per il calo di intensità e chiama time-out. James White e Cervi piazzano il -3, Venezia è in rottura prolungata dopo l’inizio positivo. Watt e ½ ai liberi di Haynes cercano di svegliare gli ospiti, inutilmente, perchè la Reggiana con la tripla di Candi, White e Chris Wright puniscono la difesa oro-granata e mettono il nuovo vantaggio per i padroni di casa dal 6-5 iniziale per il 37-35 dopo 17′, ancora time-out Reyer. Peric impatta a quota 37, ma White, i due Wright e un 2/3 di Markoishvili dalla lunetta chiudono un primo tempo chiuso avanti dalla Grissin Bon per 46-39. 32-12 nei secondi 10′.
Si ritorna in campo, Watt e Johnson mettono un piccolo break di 0-4 per Venezia, ma è un attimo che la Grissin Bon con i Wright risponda per il 51-43 al 22′. Si accende per Venezia Austin Daye che con 9 punti di fila prende per mano la Reyer e la porta avanti per il 51-52 al 24′, time-out Menetti. I Wright, e soprattutto un incontenibile Julian, rispondono a Daye con presenza e intensità sotto i tabelloni, Cervi con quattro punti di fila mette il +5 sul 64-59 al 28′, time-out De Raffaele. Un canestro di Sosa chiude i primi 30′ sul 64-61 a favore di Reggio. Ultimo quarto. La coppia Haynes-Peric con cinque punti a testa ribalta completamente la gara, Reggio in difficoltà sul 66-71, time-out Menetti a 5’29” dalla fine. Peric è letale sotto-canestro e porta il +7 per Venezia a 2’36” dalla fine, ma Reggio non molla con White e il solito Julian Wright, 74-77 a 1’53”, time-out Venezia. Peric e Haynes dalla lunetta con ½ a testa danno un +5 vitale per la Reyer, 74-79 a 1’06” dalla fine. De Vico sbaglia la tripla del -2 e la partita sembra chiudersi con il viaggio dalla lunetta di Tonut, ma il n°7 oro-granata fa 0/2. Chris Wright va con il canestro veloce per il -3, Reggio non riesce a fare fallo sistematico e l’mvp del match Hrvoje Peric da sotto cala il sipario. Finisce 76-81.

MVP BasketItaly.it: Hrvoje Peric.

Grissin Bon Reggio Emilia – Umana Reyer Venezia (14-27; 46-39; 64-61)

Reggio Emilia: J. Wright 20 e 15 rimbalzi, Bonacini ne, Candi 3, White 21, Markoishvili 2, C. Wright 24, Cipolla ne, Cervi 6, Nevels, De Vico. Coach: Massimiliano Menetti.

Venezia: Haynes 18, Peric 18, Johnson 13, Sosa 4, Tonut 5 e 9 rimbalzi, Daye 15 e 8 rimbalzi, De Nicolao 2, Bolpin ne, Ress ne, Biligha 1, Cerella, Watt 5. Coach: Walter De Raffaele.

Arbitri: Carmelo Paternicò, Lorenzo Baldini e Martino Galasso.

BasketItaly.it – Riproduzione Riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *