Moraschini e Chappell guidano la vittoria di Brindisi su una sfrontata Pesaro

L’Happy Casa Brindisi trionfa nella seconda giornata di campionato e conquista la prima vittoria della stagione tra le mura amiche del PalaPentassuglia. Pesaro gioca una buona pallacanestro per 35 minuti, confondendo spesso le idee so pugliesi, poi i padroni di casa ingranano la marcia e guadagnano i primi due punti in classifica. 

Top scorer per Brindisi è Jeremy Chappell a quota 18 punti, seguito dalla doppia doppia di John Brown (17 pt e 10 rimbalzi) e Moraschini a quota 16 con 6/10 dalla lunetta. Dall’altra parte Erik Mccree è il miglior marcatore della VL con 24 punti (5/6 da 3), accompagnato da Artis che ne mette a referto 18 e infine Murray con 10 punti e 4 assist. 

 

Brindisi apre i giochi con Brown in schiacciata, anche se poi lo stesso commette due falli in meno di un minuto che lo costringono a sedere in panchina per tutto il primo tempo. Pesaro nel frattempo gioca rapida in transizione e costruisce bene da fuori, firmando il primo parziale del +5. Banks e Chappell sbloccano con i tiri dall’arco ma gli ospiti restano sul +2 alla fine del primo quarto (20-22).

Un po’ di confusione per i biancazzurri che non concretizzano facili azioni mentre i pesaresi si affidano a Blackmon e Mccree (già in doppia cifra dopo 15 min). A coach Vitucci servono due time out in pochi minuti per dare una scossa ai suoi: la risposta arriva immediata da Gaffney e Chappell e questa volta è il tecnico dei biancorossi a fermare i giochi. Mccree si prende la squadra sulle spalle e manda tutti all’intervallo sul 42-32.

L’Happy Casa allunga ancora le distanze con 4 punti facili, ma Mccree spegne gli animi con un pesante tiro dall’arco. Brindisi si crea ottime penetrazioni che la VL non riesce a contenere ed è nuovo massimo vantaggio 53-39. Ancellotti e compagni rientrano ancora sul -10, ma la non continuità delle azioni rimanda gli ospiti sul -14 (64-50).

I pesaresi non si fanno intimidire con 7 che si mette in proprio e riporta i suoi sul -9. Brindisi reagisce con la coppia Chappell-Moraschini ed è 72-58 dopo 5 minuti. Ancora una volta la Consultinvest prova a riacchiappare i brindisini sul -8 dopo il fallo tecnico fischiato a Rush. Dall’altra parte la preziosa azione da 4 punti per capitan Banks sancisce la fine del match mentre resta solo un minuto da giocare. 88-73 al 40’. 

Tabellini

BRINDISI: Banks 12, Brown 17, Rush 9, Gaffney 2, Zanelli 0, Moraschini 16, Clark 9, Cazzolato 0, Wojciechowski 5, Chappell 18.

PESARO: Blackmon 9, Mccree 24, Artis 18, Murray 10, Conti 0, Ancellotti 0, Monaldi 2, Zanotti 0, Mockevicius 8.