Montepaschi Siena: Bobby Brown stende Biella per 56-81. Siena vola al terzo posto in classifica.

La Montepaschi Siena sbanca il Lauretana Biella Forum con il punteggio di 56-81, al termine di una partita sempre in controllo e che i biancoverdi hanno messo in ghiaccio con ampio anticipo sull’ultima sirena. Nel posticipo della quinta giornata, dovuto agli impegni di Eurolega, la formazione di Banchi mostra quanta sete di vittoria aveva in corpo, specie dopo la bruciante partita persa per un battito di ciglia sul parquet di  Malaga, e vola al terzo posto.

Alla palla a due, Siena si affida subito al quintetto Bobby Brown, Janning, Moss, Sanikidze e Kasun. I primi canestri arrivano da sotto i tabelloni con i lunghi Kasun da un lato e Mavunga dall’altro. Siena incide il primo break (4-10), ma i rossoblu non si arrendono: Mavunga macina ed una tripla di Robinson restituisce all’Angelico qualche speranza, prima che Moore faccia sparire la palla e vada a schiacciare per firmare il primo vantaggio casalingo (16-15). Coach Banchi chiama time-out ma non fa cambi, Biella si mantiene in linea di galleggiamento, mentre Siena chiude avanti (20-22) grazie ad una tripla di Brown, già autore di 11 sigilli. Nel secondo quarto, Siena prova ad mettere il piede sull’acceleratore con la tripla di Rasic ma l’Angelico tiene bene in difesa, anche se fatica a trovare la via del canestro. Ancora una tripla senese arriva dalle mani di Kangur che avvia con un parziale di + 7 la possibilità di portare i suoi al massimo vantaggio (24-39), prima che Brackins realizzi sulla sirena. La Montepaschi riparte e mantiene il pallino di gara con una tripla di Moss ed il gioco di un arrestabile Bobby Brown, vero trascinatore della serata – per lui 20 punti e 20 di valutazione a fine serata. Per Biella, Brackins perfeziona un tiro di Jaramaz, Laganà ci prova dall’arco, ma non è ancora sufficiente. Siena dire di aver messo in tasca la vittoria, riuscendo a salire sino al 40-59 con cui si chiude la frazione. L’ultimo quarto, con il risultato di +19 sul cronometro, resta da vedere il modo con cui i locali cercano di rappezzare lo strappo. Gli uomini di Banchi continuano sportivamente la contesa: arriva dall’angolo un’altra tripla di capitan Carraretto che inchioda il punteggio sul 54-77 a 2′ dal termine. Il destino è bizzarro, tocca proprio all’ex rossoblu aumentare ulteriormente il gap con altre quattro lunghezze, che mettono definitivamente la parola fine al confronto. Un canestro di Raspino fissa lo score ufficiale sul 56-81 e cala il sipario.

Angelico Biella: 4 Goran Jurak; 8 Tommaso Raspino; 9 Marco Laganà; 10 Nemanja Jaramaz; 11 Julian Mavunga; 12 Roberto Monfermoso; 14 Roberto Chiacig; 15 Linos Chrysikopoulos; 20 Niccolò De Vico; 21 Craig Brackins; 23 Ramone Moore; 24 Russell Robinson. Allentore: Massimo Cancellieri

Montepaschi Siena: 4 Mario Kasun; 5 Bobby Brown; 9 Marco Carraretto; 10 Aleksandar Rasic; 11 Kristjan Kangur; 13 Viktor Sanikidze; 14 Tomas Ress; 18 Luca Lechthaler; 22 Matt Janning; 23 Daniel Hackett; 34 David Moss. Allenatore: Luca Banchi.

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata