Milano-Venezia, scontro tra le prime due della classifica

rakim sanders milano 2017-04-08

Per la ventiseiesima giornata del campionato di Poste Mobile Serie A, undicesima del girone di ritorno, si affronteranno domani domenica 9 Aprile al Mediolanum Forum di Assago i padroni di casa dell’EA7 Olimpia Milano e l’Umana Reyer Venezia.

E’ il match clou della giornata, prima contro seconda della classifica. Milano reduce dalle batoste con Trento in campionato e Kazan in Eurolega, cerca di risorgere in uno dei momenti più critici della sua stagione; se dovesse vincere di almeno cinque punti contro la compagine oro-granata, sarebbe chiusa la pratica primo posto della regular season con i bianco-rossi che avrebbero il fattore campo in tutte le serie dei playoff. Venezia dal canto suo, viene da cinque vittorie in campionato e dalla qualificazione alle Final Four di Champions League, è quindi in ottima condizione mentale e sogna lo sgambetto alla capolista (l’Olimpia non perde tre partite consecutive in campionato dalla stagione 2011-2012) lanciando così una piccola speranza alla prima posizione.

Nel match di andata disputato al PalaTaliercio, la Reyer impose la prima sconfitta in campionato all’Olimpia per 88-84 (qui la cronaca dell’incontro) con 20 di McGee, 16 di Hagins, 15 di Haynes; per Milano non bastarono i 15 di Sanders, i 14 di Dragic e Kalnietis.

In casa Reyer, tutti a disposizione per coach Walter De Raffaele (qui le sue dichiarazioni pre-partita) eccetto Hagins. Batista (qui le sue dichiarazioni pre-partita) ha per la prima svolto tre allenamenti consecutivi con la squadra, quindi la condizione sta migliorando. Stone ha ricevuto un colpo al polso in settimana ma dovrebbe farcela. Nel caso, in preallarme, c’é McGee, escluso dalle rotazioni degli stranieri con Avellino.
Per Milano ci sarà il ritorno in campionato, dopo quello contro Kazan in Eurolega, di Krunoslav Simon la cui ultima presenza risale allo scorso 30 Gennaio. Molto probabile il rientro anche di Fontecchio, rimasto in panchina venerdì. Ancora out Dragic, Kalnietis e Cerella.

Palla a due alle ore 18, la partita sarà trasmessa su Sky Sport 2 HD

Dirigeranno l’incontro i signori Gianluca Mattioli, Michele Rossi e Beniamino Manuel Attard.

BasketItaly.it – Riproduzione riservata