Milano-Venezia: Le dichiarazioni di Scariolo e Mazzon

I coach dell’EA7 Milano e della Reyer Venezia si dicono piuttosto soddisfatti della prestazione delle rispettive squadre con coach Sergio Scariolo, contento per l’intensità dei suoi ragazzi e per non aver perso la testa quando l’avversario ha dimostrato di essere duro a morire e stava per rientrare in partita, e un Andrea Mazzon soddisfatto dal gran lavoro svolto dai suoi ragazzi contro una squadra forte come l’Olimpia. Ecco le dichiarazioni dei due tecnici intervenuti in conferenza stampa, raccolte BasketItaly.it:

Andrea Mazzon: “Sono soddisfatto della partita dei miei ragazzi che hanno creduto fino alla fine nonostante la superiorità dell’avversario. Non ho ben capito alcune scelte arbitrali nel primo quarto e voglio riguardarmi la partita con attenzione, ma noi come sempre scendiamo in campo con l’intenzione di vincere la partita e anche stasera ci abbiamo provato ma quando affronti una squadra grande come Milano, candidata allo scudetto, è ovvio che quello che avevi preparato tatticamente non sempre riesce. Voglio ribadire i complimenti ai miei ragazzi perché non hanno mai mollato”.

Sergio Scariolo: “Devo fare i complimenti non solo alla mia squadra ma anche al nostro avversario che ha mostrato anche oggi la sua preparazione, intensità ed esperienza in quasi tutti i giocatori e per questo è per noi un gran merito quello di essere, mi sembra, l’unica squadra ad aver vinto in entrambi gli incontri. Abbiamo giocato tre quarti di partita molto molto bene, in maniera forse insostenibile, ma abbiamo avuto un calo di rendimento che, anche per merito di Venezia, poteva rimettere in discussione la partita. Dobbiamo imparare a gestire i nostri momenti di flessione per continuare il nostro processo di crescita, la prossima partita sarà per noi molto importante contro un avversario di target più basso ma che sta facendo molto bene ed è reduce da un ottimo periodo”.

BasketItaly.it – Riproduzione Riservata