Milano-Siena ad alta tensione: è questo il clima playoff?

Botta e risposta o meglio botte e risposte tra Milano e Siena che, alla vigilia di una attesissima Gara 7 della serie valevole per i quarti di finale dei playoff, di certo non si limitano e se le mandano a dire attraverso ogni canale. Nessuno cerca di moderare i toni di quello che dovrebbe essere un grande evento sportivo ma che purtroppo si sta colorando di tonalità che poco hanno a che vedere con lo sport.

Il comunicato stampa pubblicato dalla Mens Sana Basket sul sito http://www.menssanabasket.it/site/detailNews.aspx?K=7315 arriva in risposta alle dichiarazioni rilasciate rispettivamente da Alessandro Gentile, Livio Proli e Nicolò Melli. Il figlio d’arte attraverso le colonne delle Gazzetta dello Sport (ediz. Lombardia) si dimostra più che infastidito dalle trombette utilizzate all’interno del PalaEstra e si augura che in Gara 7 i tifosi dell’Olimpia capiscano quanto sia duro giocare in casa di Siena e al Forum restituiscano pan per focaccia.

Il virgolettato del Presidente Proli invece rilasciato alla Gazzetta dello Sport recita così : «Ora abbiamo veramente bisogno del nostro pubblico. Sono convinto che al Forum ci sarà una grande atmosfera, ma in stile milanese, ovvero più civile di quella che abbiamo visto questa sera a Siena»

Mentre ad onor del vero Nicolò Melli suggerisce soltanto una modifica al regolamento che vieti l’utilizzo delle fastidiose trombette, vere e proprie protagoniste di questo primo turno dei playoff.

Evidentemente che alla Mens Sana Siena queste tre dichiarazioni in fila non devono aver proprio fatto piacere e nel comunicato ufficiale, in particolar modo facendo riferimento alle parole del Presidente dell’Olimpia Milano Livio Proli, precisa che il PalaEstra è riconosciuto in tutta Europa come un palasport all’interno del quale giocatori, dirigenti e pubblico sono sempre stati corretti nei confronti degli avversari e che quindi la calda atmosfera che c’è tra Milano e Siena è probabilmente attribuibile al fatto che Siena, nel corso dell’ultimo anno, ha subito ripetuti attacchi dalla società di Armani.

Basta così? No, di certo! La società dei Campioni di Italia chiude il comunicato sottolineando che la Mens Sana Basket non accetta lezioni di stile dall’Olimpia Milano considerando che fra le scarpette rosse il giocatore Keith Langford è stato appena sanzionato dagli organi preposti per un atteggiamento “poco sportivo” nei confronti del pubblico senese.

E’ questo il vero clima playoff? Noi di BasketItaly preferiamo di gran lunga veder battagliare sul parquet coach e giocatori e in attesa di Gara7 ricorderemo questa indimenticabile serie per le grandi giocate di Pops Mensah Bonsù, per la grinta di Carraretto, per i duelli tra Eze e Bourousis, per la leadership di Gentile e Hackett e per la tripla di Brown a pochi secondi dalla fine di Gara2 resa vana dal canestro di JR Bremer. Tutto il resto è solo contorno che non dovrebbe appartenere al mondo della palla a spicchi.

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *