Milano, a Pesaro rientra Mantas Kalnietis

mantas kalnietis, milano, 2017-02-02

L’Olimpia si è sottoposta ad una settimana di allenamenti intensi, ricca di doppie sedute, tecniche e atletiche oltre che individuali, per prepararsi al meglio ai playoffs che cominceranno tra due settimane al Mediolanum Forum (avversario ancora da definire, ovviamente). L’Olimpia ha già conquistato il primo posto in regular season, per la quarta volta consecutiva. Nelle due gare mancanti, a Pesaro e nel derby casalingo con Cantù, Coach Jasmin Repesa può mettersi alle spalle Piero Bucchi nella classifica dei tecnici Olimpia con il maggior numero di vittorie in campionato. L’Olimpia può anche vincere per la settima volta in trent’anni la classifica dei punti segnati, per la seconda volta quella degli assist e per la quarta quella del tiro da tre. Sarebbe invece la sesta affermazione nel tiro da due e la seconda nei rimbalzi qualora dovesse concretizzarsi (le differenze sono minime).

L’Olimpia ha usato 15 dei 16 tesseramenti possibili e affronterà i playoffs con 13 elementi vista la partenza di Alessandro Gentile e l’infortunio che ha chiuso anzitempo la stagione di Zoran Dragic. Avendo in roster otto stranieri, come l’anno passato uno di essi dovrà sempre andare in tribuna (turnover).

Domenica intanto rientra, salvo variazioni di programma dell’ultima ora, Mantas Kalnietis. Il playmaker lituano sarà all’apparizione di campionato numero 20, ma con il 46.0% è stato uno dei tiratori più affidabili dell’Olimpia oltre che il migliore negli assist con 4.6 per gara in appena 18.8 minuti di utilizzo medio che ne fanno il numero uno del campionato per minuto giocato. In dubbio invece Milan Macvan e Jamel McLean: quest’ultimo ha accusato durante la gara con Reggio Emilia un fastidio muscolare ed è stato tenuto prudenzialmente a riposo in questi giorni.

Nel video immagini dell’allenamento di questa mattina.