Mercato LegaA: i roster iniziano a prendere forma

Qui Siena. Un altro pezzo dello scudetto 2012 se ne va. Rimantas Kaukenas è ufficialmente un giocatore dello Zalgiris. Con ogni probabilità invece rimarrà in biancoverde Lavrinovic. Sul lituano è forte l’interesse del Real Madrid, ma il ragazzo ha espresso la volontà di restare in terra toscana. Fronte arrivi: sempre calda la pista che porta al play Bobby Brown per il quale è pronto un 1+1. Per il settore lunghi si pensa Miroslav Raduljica, centro del Partizan Belgrado. Il 24enne ha scritto 12.2 punti e 5.5 rimbalzi di media nel campionato serbo e 5.7 punti e 3.3 rimbalzi di media in Eurolega. Infine piccola curiosità: il 12 settembre amichevole col Fenerbache dei freschi ex Pianigiani e McCalebb.

Qui Roma. Possibile l’arrivo di Guido Saibene come vice di Calvani. Inoltre la società sta pensando ad un nuovo rinnovo per Tonolli: per il capitano sarebbe la diciannovesima stagione consecutiva in giallorosso.

Qui Bologna. Si insegue sempre Phil Goss e si tiene sempre in caldo la trattativa per Steven Smith.

Qui Avellino. La conferma di Green sembra sfumata ragione per cui la società è piombata su Mustafa Shakur, la scorsa stagione a Casale a 16 punti e 4.3 assist di media. Per il settore lunghi è ormai conclusa la trattativa con Ndudi Ebi, già alla corte di coach Valli in quel di Ferrara. Questione italiani: i nomi caldi sono Crow e Biligha. Il primo, ala classe’89 e figlio dell’ex giocatore NBA e prodotto di Duke University Marc Crow, ha disputato la scorsa stagione a Capo d’Orlando a 11.9 punti di media. Il secondo, centro di colore classe ’90, si è messo in luce agli Europei U20 del 2010 fornendo prestazioni tali da spingere Casalpusterlengo a rinnovargli il contratto fino al 2014. La dirigenza irpina è fortemente interessata a chiedere in prestito il ragazzo ed eventualmente a riscattare il cartellino a fine stagione. Interessa anche il centro classe ’94 Lucio Salafia di Ragusa.

Qui Varese. Tempo di partenze in casa Cimberio. Ganeto viaggia in direzione Verona (per lui probabile biennale) dopo aver rifiutato un annuale a Barcellona Pozzo di Gotto. Reati invece va a Treviglio in Dna.

Qui Reggio Emilia. Dopo il prestito di Caserta, Kudlacek non verrà inserito in squadra. Per completare il roster si pensa ad un quinto lungo che molto probabilmente sarà comunitario: si cerca quindi un giovane “da progetto” che non viaggi a cifre proibitive. Cifre proibitive che non hanno permesso la conferma di Valenti. Intanto ufficiale l’ingaggio di Jeremic.

Se vuoi tenerti sempre aggiornato sulle trattative di tutta la LegaA, consulta la nostra guida cliccando qui.

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata