Mercato LegaA: ecco le indiscrezioni di fine mese

Di annunci ufficiali ancora pochi, ma tante sono le voci e le trattative intavolate da agenti e direttori sportivi.

Qui Milano. L’addio di Rocca pare certo. I giorni scorsi vi avevamo riportato di un interesse della Virtus Bologna per il centro italo-americano.

Nelle ultime ore sembrerebbe essersi fatta sotto anche l’ Enel Brindisi di coach Piero Bucchi, grande estimatore dell’ex azzurro già avuto alle sue dipendenze in quel di Napoli e Milano.

 

Qui Siena. Minucci ha scelto ufficialmente quello che sarà il vice di Luca Banchi. Il tecnico in questione è Marco Crespi reduce dalla lunga esperienza a Casale Monferrato, piazza alla quale ha regalato una storica promozione in serie A la scorsa estate.

Qui Bologna. Dopo il rinnovo di Poeta tiene banco la questione Vitali. Quasi certamente il play non eserciterà l’opzione d’uscita fissata nel contratto. Sarà quindi la società a valutare se esercitare la propria clausola d’uscita. Se ne saprà di più nei primi giorni di luglio.
Intanto Sabatini ha deciso di non rinnovare nè con Werner nè con Gailius. I due possono ritenersi liberi da ogni vincolo contrattuale.
Sul fronte entrate c’è da registrare il rifiuto di Janning. La guardia statunitense vorrebbe tentare la carta Nba.

Qui Roma. In un’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, Toti tiene accesa una minima speranza circa l’iscrizione della Virtus al prossimo campionato. Dal “io lascio al 100%” si è passati al “io lascio al 95%”. Sono non più di 6 o 7 gli imprenditori coinvolti dal presidente giallorosso, pochi per poter assicurare un campionato dignitoso. In caso di iscrizione quasi certa la conferma dello sponsor Acea e il trasferimento al PalaLottomatica (soprattutto se, come pare, si riuscirà ad avere un canone d’affitto più basso rispetto alle ultime stagioni trascorse all’Eur).
Intanto Varnado parteciperà alla Summer League di Las Vegas con la canotta dei Miami Heat, franchigia che lo scelse al draft del 2010.

Qui Avellino. Dopo il “no” di Capobianco è fatta per Valli. E’ lo stesso coach ad averlo annunciato a “Radio Sportiva”. Valli avrebbe rinunciato alla panchina di Montegranaro e soprattutto a ricostruire, con Messina, la coppia artefice dei successi della Virtus Bologna di fine anni ’90 in quel di Mosca.

Qui Montegranaro. Scelto il primo tassello della Sutor stagione 2012/13. Ormai è ufficiale la firma come ds di Sandro Santoro, reduce dall’esperienza di Barcellona Pozzo di Gotto, piazza nella quale è stato dirigente dal 2008 fino ai giorni scorsi.

Qui Caserta. Sacripanti cerca la conferma di Andre Smith, protagonista di una grande stagione lo scorso anno. Sempre forte l’interesse per Mazzarino, in uscita da Cantù.

 

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata