Mercato: ecco i nomi caldi…e i Knicks pescano in Italia

L’arrivo di luglio e del caldo afoso non ferma gli operatori di mercato, sempre attivi per trasferire e trovare le migliori soluzioni per i loro assistiti.

Qui Milano. Vicino l’arrivo di Basile che andrebbe a completare una batteria di esterni di grande rilievo che vede già le ufficialità di Langford e Hairston (per lui è in realtà una conferma).

Qui Siena. Minucci dopo Hackett mette a segno un nuovo colpo: è certo il rinnovo per Moss per le prossime due stagioni. Intanto numerosi sono i nomi accostati al Montepaschi: si va da Coleman (l’anno scorso a Biella) a Sanikidze (libero da ogni vincolo contrattuale con la Virtus Bologna). Sul fronte uscite i giocatori in questione son sempre i soliti: McCallebb è sempre inseguito dal Fenerbache, su Andersen pare essersi portato anche l’interesse del Galatasaray oltre che del solito Cska.

Qui Roma. Partiamo dal fronte societario. Ha avuto esito positivo l’incontro tra il sindaco Alemanno, il delegato allo sport Cochi e il presidente Toti. Il comune ha confermato la presenza dello sponsor Acea ma toccherebbe comunque a Toti coprire una parte considerevole del budget necessario per disputare il prossimo campionato. Per questo motivo il numero uno della Virtus ci penserà ancora su ma nelle ultime ore serpeggia un cauto ottimismo. Se iscrizione sarà, si prevede un campionato dal basso profilo. Capitolo mercato: Slokar ha esercitato la clausola d’uscita prevista dal contratto. Dal 1° luglio è ufficialmente free-agent.

Qui Brindisi. Bucchi ha espresso parole di elogio per Mason Rocca ma quasi sicuramente l’ex Napoli per i pugliesi rimarrà un sogno. L’unico ostacolo, ma purtroppo insormontabile, è l’ingaggio.

Qui Montegranaro. Ufficializzato il gm Santoro, si cerca l’allenatore. I media marchigiani parlano di una corsa a due tra Cesare Pancotto, sangiorgese doc, e Luca Bechi.
Questione Palasport. Pare che il sindaco di Porto San Giorgio abbia espresso la volontà di rivedere la Sutor giocare al PalaSavelli. Quello che però è sicuro è che la società marchigiana è vincolata al PalaRossini di Ancona anche per la prossima stagione.

Qui Venezia. In laguna si pensa a costruire una grande squadra. Ufficializzato già da tempo Eric Williams, si cerca con insistenza Sani Becirovic. Vicine le conferme di Bowers e Young.

Qui Reggio Emilia. Ormai sfumato il sogno Basile, si punta al prestito di Cinciarini in uscita da Cantù.

Qui Pesaro. Notizia per certi versi clamorosa proveniente dagli Usa: i New York Knicks avrebbero offerto un contratto “garantito” a James White. L’ex Sassari ha chiuso la stagione a 17.4 punti di media.

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata