Memorial “Pentassuglia”: Brindisi batte Rieti e vola in finale contro i montenegrini del Buducnost

Dopo l’ottimo avvio di preseason con quattro vittorie su quattro gare disputate, si apre il sipario al PalaPentassuglia di Brindisi per le prime amichevoli interne dell’Happy Casa. Numerosi fino ad ora i tifosi accorsi nelle province pugliesi e non per scrutare i primi movimenti della squadra di coach Vitucci; ma ancora di più sono stati quelli che hanno assistito alla presentazione ufficiale del roster in una location di tutto rispetto, ovvero la Scalinata Virgilio che affaccia sullo stesso lungomare brindisino.

Il Memorial “Pentassuglia”, però, è stata la giusta occasione per la New Basket versione 2018/19 di sentire ancor di più il calore del pubblico casalingo. Giunto all’ottava edizione, infatti, il torneo dedicato al grande Elio è uno dei momenti più attesi della tradizione cestistica brindisina, che tra i ricordi del passato si affaccia ad una stagione ormai alle porte. Un torneo quadrangolare al quale hanno preso parte due importanti team stranieri: KK Buducnost (Montenegro) che disputerà l’Eurolega e i Turchi del Sakarya BSB che parteciperanno alla Champions League; italiana invece la sfidante dei biancazzurri, la Zeus Energy Group Rieti, iscritta al campionato di Legadue. La prima gara tra le straniere ha visto trionfare i montenegrini (81-69) guadagnandosi così il primo posto da finalista. 

Un collage di fotoricordo donato alla sorella di Elio Pentassuglia accompagnato da un lungo applauso di tutto il pubblico precede il fischio per la palla a due della seconda semifinale. Partita equilibrata fin dai primi minuti, la coppia Banks-Brown guida l’attacco dei padroni di casa, nel frattempo Frazier batte la difesa biancazzurra e porta in vantaggio i suoi con facili contropiedi. La risposta arriva rapida anche dal play brindisino Clark, Rieti non molla la presa e riduce le distanze prima dell’intervallo: 40-34. Nella ripresa si gioca ancora punto a punto, Brindisi non riesce a contenere le iniziative di Frazier e di Williams, dall’altra parte Brown si impone sotto le plance riportando la squadra in vantaggio. Si combatte fino agli ultimi di gara, quando Moraschini e Zanelli infilano i canestri che valgono il +8. 75-67 alla fine del match. 

Appuntamento a domani con la prima gara delle 18:30 che definirà terzo e quarto posto nel torneo tra Sakarya BSB e Rieti; la finalissima tra Happy Casa Brindisi e KK Buducnost è prevista invece per le 20:30. 

 

Happy Casa Brindisi – Zeus Energy Group Rieti – TABELLINI

Banks 12, Brown 20, Rush 6, Gaffney, Trojan 2, Lukosius 4, Zanelli 7, Moraschini 5, Clark 14, Cazzolato 2, Chappell 3, Taddeo ne. 

Williams 13, Tomasini 8, Toscano 8, Conti 6, Gigli 2, Carenza, Frazier 23, Bonacini 7, Moretti ne.