Mancinelli ultimo dei samurai, Reggio Emilia in apprensione per D.Robinson

Il capitano della nazionale italiana di basket Stafano Mancinelli è ancora senza squadra, infatti il patron Sabatini della Virtus Bologna a lungo in trattativa, ha smentito qualsiasi trattativa in essere con l’ala forte abruzzese.

Infatti il numero uno virtussino ha dichiarato che Mancinelli per il suo grande attaccamento per aver vestito i colori della Fortitudo ha rifiutato di approdare alla Bologna bianconera, e visto che oramai la Fortitudo dove giocava Mancinelli oramai non esiste più, Sabatini ha paragonato l’ex Armani Milano ai giapponesi che continuavano a combattere la seconda guerra mondiale nonostante il conflitto fosse terminato. La notizia sostanziale che un giocatore di grande talento quale Stefano Mancinelli rimane senza squadra, ed almeno di clamorose sorprese dovrebbe andare a giocare all’estero. Forse l’unica squadra, almeno di un colpo di teatro della Virtus,  in Italia (NDR ipotizziamo noi senza alcun riscontro effettivo) che potrebbe fare un’offerta al Mancio potrebbe essere la ricca neopromossa Trenkwalder Reggio Emilia, squadra reggiana in attesa entro oggi di buone notizie dal proprio play Robinson, che dovrà sostenere una nuova visita medica al suo avambraccio operato a fine della scorsa stagione. Quindi in ogni caso la formazione del diesse Frosini potrebbe tornare sul mercato nelle prossime ore.

BasketItaly.it – Riproduzione Riservata