#MadeInItaly Il miglior quintetto italiano dell’ultima giornata:Reggio sempre rappresentata,posto fisso per Luca Vitali

Polonara-Reggio-Emilia, 2016-10-08

Torna la rubrica del martedì #MadeInItaly con il miglior quintetto italiano della sesta giornata di ritorno. Presenza fissa oramai per i giocatori di Reggio Emilia e per Luca Vitali a cui si aggiungono le ottime prove del Mvp di giornata David Cournooh e di Andrea Crosariol.

Il lungo della The Flexx Pistoia nonostante la sconfitta della sua squadra contro il Banco di Sardegna Sassari si aggiudica la posizione da “5” nel miglior quintetto italiano,grazie alla sua doppia-doppia da 17 punti e 12 rimbalzi,con un 7/10 da due e un 3/5 dalla linea del tiro libero oltre a 2 recuperi e 3 assist.

Lo spot di Playmaker se lo aggiudica Luca Vitali. Anche se la sua Germani Basket Brescia non è riuscita a superare l’esame Capo D’Orlando,l’esterno classe ’86 oltre ai 5 assist smazzati per i suoi compagni è stato molto preciso al tiro come dimostrano il 2/3 dalla media distanza ed un buon 50% dalla linea dei 6,75.

La coppia Reggiana rappresentata da Amedeo Della Valle e Achille Polonara ha fatturato in due la metà dei punti della squadra di Coach Menetti,prove che però non sono bastate a superare l’urto della Pallacanestro Cantù che ha inaugurato l’arrivo di Coach “Charlie” Recalcati con un prova da 98 punti segnati. Per il figlio di Carlo si registrano 21 punti in 30 minuti di utilizzo con un 4/6 da due ed un 3/5 da tre punti,oltre ad un 4/6 al tiro della carità e 4 rimbalzi catturati,per “PolonAir” invece oltre ai 10 rimbalzi catturati sono da sottolineare i 21 punti in 24 minuti con un pessimo 2/10 da due punti mentre invece spicca un ottimo 4/5 dalla linea dei 6.75 oltre ad un preciso 2/2 ai tiri liberi.

Chiude il quadre l’ottima prova del Mvp di giornata: David Reginald Cournooh della Pallacanestro Cantù.L’esterno Canturino ha affondato le resistenze della Grissin Bonn Reggio Emilia con ben 22 punti messi a referto in ’30 minuti di utilizzo,con un 50% dalla tiro dalla media distanza,ed un ottimo 6/7 dalla linea dei 6,75. Il tutto condito da cinque rimbalzi due assist e tre palle recuperate ed una precisione dalla linea della carità con 2/2 finale.